venerdì 27 febbraio 2015

CAVOLINI DI BRUXELLES del fotografo!



Ciao a tutti!


Vi sarete domandati dove fossimo finiti, immaginando lunghe settimane bianche o fughe in posti esotici. 

Be’ nulla potrebbe essere più lontano dalla realtà. Semplicemente l’influenza è venuta a farci visita e ha trovato la nostra ospitalità talmente squisita, che ha deciso di non andar più via. L’unico della famiglia, se escludiamo i quadrupedi di casa, ad essere stato ignorato dalla nostra ospite è stato il fotografo, evidentemente gli è antipatico.


Così ogni sera, e nei fine settimana a tempo pieno, smessi i panni ufficiali di ingegnere, ha indossato quelli di governante ed infermiere di casa Fotocibiamo, anche lì, inutile dirlo, brillando per la qualità del servizio!


Tra le tante coccole che ci riservava quella di preparare i pasti era sicuramente quella a lui più congeniale, siamo stati viziati con manicaretti golosi, ricchi di vitamine, caldi, tutti studiati per farci stare meglio il più velocemente possibile.

Il piatto di oggi è una delle sue proposte dello scorso fine settimana. Protagonisti del piatto sono i cavolini di Bruxelles, appartenenti alla famiglia delle Crucifere quindi alla categoria dei cavoli, sono dei piccoli germogli (non il fiore come per gli altri cavoli) ricchi di vitamina C e di fibre. Sono coltivati per lo più nel nord Europa, poiché si adattano efficacemente al clima freddo; la zona di provenienza (o meglio, nella quale si è iniziata la coltura) è quella limitrofa alla città di Bruxelles, mentre oggi sono diffusi anche da noi.



Un piatto semplice e veloce con pochi ingredienti, caratterizzato dal netto contrasto dei suoi componenti, che vi conquisterà al primo boccone. Vediamo come prepararli!

CAVOLINI DI BRUXELLES

INGREDIENTI per 2 persone:

  • 350 g cavolini di Bruxelles
  • 2 cucchiai di miele
  • 1 cucchiaio acqua
  • 4 noci
  • 50 g gorgonzola
  • 2 cucchiai di latte
  • sale 

PROCEDIMENTO:

Pulite i cavolini, eliminando eventuali foglie danneggiate e la parte finale del torsolo se presente. Tagliate a metà i cavolini più grandi e lasciate interi quelli più piccoli. Una volta puliti, su una piastra rovente, fateli arrostire per pochi minuti girandoli da ogni parte. 




Trasferiteli nel cestello per la cottura a vapore e cuoceteli per 7 minuti a massima potenza, se utilizzate il microonde, altrimenti per 15 minuti sempre a vapore se utilizzate il fornello a gas.

In una piccola pentola fate sciogliere a fuoco basso il miele con l’acqua, lasciate sul fuoco per pochi minuti. Raccogliete i cavolini in una ciotola, salate leggermente quindi laccateli col miele sciolto.

Preparate la crema di gorgonzola semplicemente facendo sciogliere il gorgonzola con 2 cucchiai di latte.

Ora potete impiattare: ponete la crema di gorgonzola a specchio sul fondo del piatto, adagiatevi sopra i cavolini ed infine cospargeteli con le noci grossolanamente tritate.




Buon appetito!


Vi auguro un felice fine settimana! 



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...