giovedì 28 agosto 2014

GHIACCIOLI ALL’AMARENA...con sciroppo di amarena fatto in casa!!!


Ciao a tutti!

Finalmente rieccomi...con non poche difficoltà sono riuscita ad emergere dal mio limbo estivo...almeno credo!


Sono giorni che mi siedo davanti alla tastiera intenzionata a pubblicare finalmente un nuovo post, ma non riesco a scrivere nulla...ho lasciato passare troppo tempo...devo rompere il ghiaccio!


Questa lunga pausa dal blog in realtà non era stata programmata, è venuta da sola, la stanchezza ha avuto la meglio e i post sono rimasti fermi al 29 luglio...mai fatta una pausa così lunga...

In questo periodo abbiamo dedicato tutte le nostre attenzione ai cuccioli di casa, scorrazzandoli in lungo e in largo, e alla casa stessa...ne aveva bisogno, con buona pace del fotografo che ha dovuto utilizzare parte delle sue ferie per fare diversi lavoretti che da troppo tempo venivano rimandati...


Mentre io...
Lo ammetto, come si suol dire, ho tirato i remi in barca, cucinando lo stretto necessario e dedicando parecchio tempo all’ozio, sempre con un occhio vigile sui nanetti certo, ma sempre di ozio si trattava...e non ho ancora del tutto smesso a dir la verità!!!


Quindi oggi ricominciamo con una nuova ricetta...anzi con una non ricetta...sì perché i ghiaccioli all’amarena, se avete lo sciroppo già fatto, sono un gioco da bimbi...ma se volete avere un prodotto genuino, se volete sentire il gusto delle amarene appena colte, o se, come me, volete tornare bambine quando la nonna preparava ogni merenda accompagnandola col un bel bicchiere di sciroppo di amarena...bene allora dovete organizzarvi per tempo...


A maggio-giugno raccogliere le amarene quindi spremerle una ad una (con enormi rischi per la vostra cucina!), lasciarle riposare una notte e dopo averle unite allo zucchero lasciarle sobbollire per qualche tempo, quindi imbottigliare quando ancora lo sciroppo è bollente in bottiglie sterilizzate, riporre le bottiglie al buio e lasciarle riposare un po’ di tempo, e alla fine da luglio in poi potrete dare il via alla vostra produzione di golosissimi ghiaccioli all’amarena...credetemi...ne vale la pena!!!

Iniziamo con lo sciroppo... 



SCIROPPO DI AMARENA

INGREDIENTI:
  • amarene
  • zucchero q.b.  

PROCEDIMENTO:

Levate il picciolo dalle amarene e con le mani schiacciarle facendo attenzione di non raccogliere tutto il succo, quel che resta dell’amarena e i noccioli in una ciotola. Coprite con pellicola e ponete in frigo a riposare per 24 ore.

Terminate le 24 ore, colate il composto con un colino e per raccogliere più succo possibile, spremete ancora la parte di polpa che rimane nel colino, per questo passaggio potete aiutarvi con una garza o un canovaccio pulito.

Pesate la quantità di succo che avete ottenuto ed aggiungete pari quantità di zucchero (ecco perché non vi ho dato quantità precise). Portate ad ebollizione e fate cuocere per 15-20 minuti, controllando spesso.

Imbottigliate quando è ancora bollente in bottiglie sterilizzate, chiudete e lasciate riposare al buio per almeno un mese prima di consumare.


A questo punto potrete preparare una favolosa bibita (1 parte di sciroppo e 4 di acqua anche frizzante se volete...ognuno comunque ha la sua proporzione!!!) oppure variegare un gelato fior di latte, aromatizzare delle creme, o qualunque altra idea vi venga in mente...io da parte mia posso dirvi che lo utilizzo per lo più diluito in acqua...ma solo perché riesco a prepararmi sembra poco sciroppo... ahimè gli orti da cui attingo sempre, sono carenti di questo frutto!!! Sob!!! 


Dopo aver fatto questo delizioso sciroppo...non vi resta che prepararvi dei golosi e genuini GHIACCIOLI...che ne dite??? Vi va l’idea!?!?
Mescolate una parte di sciroppo con tre di acqua, dividete il composto negli stampi scelti, riponete in freezer per una notte...ed ecco pronto un veloce, leggero e rinfrescante dolcetto!!!


Non mi resta che salutarvi e augurarvi un felice fine settimana con la super luna di agosto...in una rara serata senza nuvole!!!





27 commenti:

  1. Bentornata Monica! Hai fatto bene a goderti il tuo meritato ozio! ;) Che meraviglia questi ghiaccioli, immagino la loro bontà! Un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Angela...
      sì rieccomi tra voi...mi siete mancate tanto!!!!

      Un abbraccio grande
      monica

      Elimina
  2. Ahhhh ma bentornata nullafacente! hahah scherzo.. stiamo sulla stessa barca io e te.. Voglia di fare poca poca poca... Io al momento vorrei il tuo sciroppo..sai che li adoro quelli all'amarena? poi iltuo fatto da te.. chissà che bontà.. io loimmagino in un pò di latte fresco .-).. Belli pure i ghiaccioli! un bacione :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccomi..sono proprio così!!! Ma come si fa!!!
      Ma sai che abbiamo gli stessi gusti...anche a me piace nel latte anche se ora me li sogno...ho problemi con tutti ormai!!! Sob!!! Sapessi..la bottiglia di questo sciroppo la tengo come una reliquia..anche perchè ne riesco a fare sempre poco e io lo amo alla follia...lo adoro!!!! Devo iniziare a piantare alberi di amarene...ahhahha
      I ghiaccioli erano la scusa per presentare uno sciroppo in ritardo!!!!!!!!!!

      Un abbraccio grande tesoro
      monica

      Elimina
  3. Ben tornata !!!
    Pensa che io quest' anno avevo intenzione di fare le amarene in sciroppo con le amarene del mio albero ... partiamo per qualche giorno ... i frutti erano tanti e quando sarei tornata li avrei raccolti e fatto le mie amarene sciroppate.....ma tornati loro erano sparite aaaahhhhhh!!! come mai???
    gli uccellini se le sono tutte pappate erano belle rosse e succose e non hanno resistito :-((((
    mio suocero no aveva pensato di mettere una rete sull'albero per proteggere i frutti,cosi sono rimasta a bocca asciutta ma il prossimo anno non mi fregano!!!! lo spero:-/
    Beata te che sei riuscita a farne uno sciroppo , per i tuoi ghiaccioli !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che anch'io ho potuto fare poco sciroppo proprio per lo stesso motivo...i miei sono andati via due giorni pensando di raccogliermi le amarene al ritorno...ma dopo ne erano rimaste una manciata...infatti quest'anno il bottino di sciroppo è stato ridottissimo...giusto quello da postare..non sono riuscita a farne neppure un litro!!!!!!! E va be'...ma almeno gli uccelini non le hanno sprecate!!! ahahaha!!!!! Anch'io avevo in programma le amarene sciroppate...mi piacciono un sacco!!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  4. Quanto fa bene l'ozio, certe volte...!
    E niente di meglio di un ghiacciolo per rompere il... ghiaccio, no? ;o)
    Mi hai fatto ricordare di quando ho aiutato mia madre a denocciolare vari chili di amarene per fare la marmellata... e lei ha una cucina completamente bianca! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha!!! Dovevo pensarci io...era un perfetto inizio per il post!!! ahahahahah!!!
      Hai ragione qualche volta l'ozio è necessario!!! Il problema poi però è uscirne!!!!
      Immagino la cucina di tua mamma...la mia era uno scempio...e di bianco ho solo pochissme piastrelle!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  5. Ben tornata!!! Spero che l'ozio ti abbia rinvigorito e dato tanta energia! Anche io faccio fatica a riprendermi...dopotutto, il fisico si abitua sempre troppo velocemente al dolce far niente! Ehehehe :D buonissimo lo sciroppo fatto in casa! Solo a vedere la foto (sono tutte stupende!) mi è venuta una sete pazzesca! Ricetta davvero easy e genuina.. Chissà se riuscirò a fare lo sciroppo senza oro curare troppi danni alla cucina! =D un abbraccio e buona serata!
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che ti dico...ma non lo dire a nessuno...continuerei ancora ad oziare volentieri!!!!
      ahahahah!!! Sono terribile!!! Amo questa ricetta...aiutavo sempre mia nonna a farlo e poi mia mamma...quanto tempo è passato.... La cucina...la mia era parecchio provata alla fine!!! Ma ne vale la pena!!!

      Un abbraccio e buon fine settimana...speriamo con un pochino di ozio!!!!
      monica

      Elimina
  6. Ciao bentornata! Lo sciroppo di amarene! Lo adoro! E quello fatto in casa è tutta un'altra cosa. Non lo faccio da un paio di anni però, le nostre piante hanno smesso di fare amarene e non sappiamo il perché! I ghiaccioli sono un'ottima idea.
    La foto finale è bellissima. Te la rubo: salvata in archivio.
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Natalia!!! Come stai???!!!
      Anche a me piace un sacco...e l'ho già finito!!!! Anche noi ogni anno combattiamo con un raccolto che va e viene...non si possono mai fare programmi...eppure gli alberelli sono ormai grandi...
      La luna...non è romantica???!!! Sono felice che ti piccia!!!

      Un abbraccio e buon fine settimana
      monica

      Elimina
  7. Benritrovata Monica, ho fatto anch'io una pausa piuttosto lunga, ogni tanto ci vuole, e tu hai fatto bene a dedicarti a tempo pieno alla famiglia :))
    A partire dal delizioso sciroppo di amarene fatto in casa, poi questi golosi ghiaccioli, le foto poi come sempre una favola, che dire... siete troppo forti!!!
    Un bacione a tutti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely!!! hai ragione...quando ci vuole...ci vuole!!!
      Anche se ora è difficile ricominciare!!! Insomma non sono mai contenta...ahahhaah!!!!

      Un abbraccio e buon fine settimana
      monica

      Elimina
  8. Ciao Monica, ben tornata! Sai cosa ti dico? Hai fatto bene ad oziare un mesetto, quando ci vuole ci vuole! Adorabili questi ghiaccioli, abbiamo una bella pianta di amarene, l'anno prossimo potrò provare questo sciroppo. Buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara!!! Come stai!!??? I tuoi bimbi?
      Non lo hai mai fatto...provalo..per me è buonissimo e alla fine anche facile da preparare!!!
      Io le amarene "al naturale" non le mao particolarmente...ma lo sciroppo mi fa impazzire!!!

      Un abbraccio e buon fine settimana
      monica

      Elimina
  9. rompere il ghiaccio con i ghiaccioli mi sembra la scelta migliore :-)
    Il sogno dell'estate appena trascorsa (solo per me, finisce al ! settembre?) erano i barattoli di amarene sul davanzale delle finestre della cascina, a maturare al sle. Ero così smaniosa di prepararli che quasi mi ci intonavo le tende... ovviamente, neanche l'ombra, nel Masonshire. Confido in un rifornimento tardivo all'Orientale, appena torniamo: e chissà che non riesca a recuperare, in zona cesarini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah!!! Infatti meglio di così!!!
      Hai lo stesso mio sogno...anzi per me una vera tradizione...le faccio ogni anno dopo aver fatto scorta di sciroppo ma quest'anno è stato impossibile il bottino di amarene era tanto ridotto che non ho potuto nemmeno provare e comunque...come si faceva...chi l'ha visto il sole!!!!! Anche per me l'estate finisce il 1 settembre...anche se viste queste ultime giornate sembra stia per iniziare... O_o

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  10. Bentornata! Hai fatto bene a staccare e goderti marito e nanetti...come ha scritto Alessandra per rompere il ghiaccio non potevi trovare idea più azzeccata che stupirci con dei favolosi ghiaccioli fatto i casa con il tuo sciroppo!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhah!!! Cosa potevo usare per rompere il ghiaccio....se non i ghiaccioli!!!
      ahahahah!!! Ma sai che non ci avevo pensato...me lo avete fatto notare voi...era passato tanto dall'ultimo post che avevo quasi dimenticato come si facesse...ho fatto passare troppo tempo!!!!

      Un abbraccio Silvia e buon fine settimana
      monica

      Elimina
  11. Che tenerezza immensa questa ricetta.. lo sciroppo di amarene al naturale <3 <3 E che ghiaccioli sanissimi, davvero stupendi!! :D Bentrovata, amica cara.. un ghiaccio rotto alla perfezione, con altro ghiaccio caldo.. d'amore e di passione per ciò che fai! E si nota tutto! :)

    RispondiElimina
  12. Buoni, genuini e freschi! Strepitosi :)
    A presto, Monica

    RispondiElimina
  13. Bentornata Monica, hai fatto benissimo a staccare, ogni tanto ci vuole:)) e tantissimi complimenti per questi meravigliosi ghiaccioli:realizzati con lo sciroppo fatto da te sono speciali e sanissimi:)) mi sta venendo troppa voglia di assaggiarne uno per rinfrescarmi un pò...con questo tempo afoso sono l'ideale(ma oggi va leggermente meglio...speriamo il fresco arrivi anche qui:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  14. Questi siiiiiii che sono ghiaccioli veri e genuini.. :-))
    Bravissima,e che foto... *___*
    Un bacione cara,a presto buon week end <3

    RispondiElimina
  15. ben trovata famiglia meraviglia! un abbraccio grande, Vally

    RispondiElimina
  16. Che bello tornare a leggerti tesoro...hai fatto bene e non devi giustificare la tua assenza..i nanetti e la tua salute psico-fisica ha la priorità ^_*
    Ottima pausa con questi ghiaccioli e non ti dico che gola mi fa lo sciroppo...quest'anno abbiamo piantato il primo alberello..chissà quando ci darà i frutti U.U meglio sognare guardando il tuo ^_*

    RispondiElimina
  17. Bentornata Monica! sappi che vi vogliono pause ogni tanto...ne abbiamo bisogno! :)
    Che belli i ghiaccioli all'amarena.
    L'amarena è un frutto che amo molto...e che ghiottoneria pure le foto!
    Bravi,come sempre, tutti e due. che squadra magnifica <3

    Un bacione, a presto :*

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...