giovedì 12 settembre 2019

INSALATA DI POLLO...per Al Km 0!

Ciao a tutti!

Dopo il primo appuntamento con IL granaio, eccoci oggi arrivati anche al primo appuntamento con la rubrica de Al km 0. Il tema scelto per questo inizio è “ il cestino scuola/lavoro piatti da asporto”. La nostra proposta dedicata a questo tema, l’insalata di pollo, non si può definire una vera ricetta ma solo un’idea sfiziosa per la vostra pausa pranzo.
 


L’insalata di pollo può essere servita come antipasto, secondo freddo o piatto unico a seconda degli ingredienti che sceglierete per prepararla. Normalmente viene utilizzato il petto di pollo ma vi assicuro che diventa ancor più gustosa se la preparerete anche con altre parti del pollo.
 

Potrete semplicemente lessare il pollo ma ancor meglio sarebbe utilizzare un pollo arrosto, sentirete che sapore! Può essere anche un piatto di recupero per utilizzare quelle parti del pollo arrosto che a casa sono poco apprezzate, come il petto. Il pollo è importante cuocerlo con molto anticipo anche il giorno prima, è importante che al momento della preparazione dell’insalata sia del tutto freddo.
 

Anche se può sembrare un errore, preferisco preparare l’insalata qualche ora prima di servirla in modo che tutto si insaporisca, se non amate vedere le foglie di insalata un po’ appassite, tenetele da parte e aggiungetele prima di servire.


INSALATA DI POLLO


INGREDIENTI (per 5 persone):
  • 2 petti di pollo
  • 1 cespo di radicchio (in questo mese trovo il precoce)
  • 1 cespo di lattuga
  • carciofini sott’olio q.b.
  • funghetti sott’olio q.b.
  • fagioli borlotti q.b.
  • verdure sott’aceto (a striscioline) q.b.
  • zucchine sott’olio q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO:

Cuocete con molto anticipo il pollo, anche il giorno prima: potrete bollire semplicemente il pollo, oppure grigliarlo ma ancora meglio farlo arrosto (senza eliminare la pelle durante la cottura).

Preparate il pollo senza tagliarlo ma sfilacciandolo pezzetto per pezzetto.

Pulite le insalate, lavatele quindi tagliatele a striscioline.

Fate sgocciolare i carciofini, i funghetti e le zucchine dall’olio di conservazione. E se necessario tagliateli a pezzettini più piccoli. Sgocciolate anche le verdure sott’aceto.

Riunite in una ciotola il pollo sfilacciato e tutte le verdure. Mescolate bene e condite con olio, sale e pepe. Lasciate riposare in frigo prima di servire.

Anche la scelta del condimento è molto ampia, io ho optato per un condimento semplice ma nulla vi vieta di osare di più con una salsa a base di yogurt, oppure della maionese o mille altre salse che vi piacciono.




Buon appetito!




Scopriamo ora insieme tutte le proposte de Al km 0 per il tema “cestino scuola/lavoro piatti da asporto”:





  • Cena qui da noi: Insalata di pollo 



Seguiteci sulla pagina facebook de Al Km 0  se vorrete essere sempre aggiornati su ogni uscita.





Se non volete perdervi neppure un post del nostro Fotocibiamo, vi aspettiamo sulla nostra pagina facebook.




giovedì 5 settembre 2019

SBRICIOLATA AMARETTI E MELE...per Il Granaio!

Ciao a tutti!

Si riprende! Come state? Passata bene la vostra estate? Spero di sì!
 


Potremmo definire settembre come “un secondo inizio anno”: facciamo buoni propositi, riprendiamo tutte le nostre attività dopo il torpore estivo, la scuola, la palestra, il lavoro. Un mese in cui si ha bisogno di un sacco di energia; iniziamo con una bella colazione e accompagniamo il nostro caffè con una bella fetta di Sbriciolata con amaretti e mele.
 


Questo semplice dolce è perfetto per il primo appuntamento del mese con la rubrica de “Il Granaio – Baking Time”.
 

La sbriciolata è una crostata rustica, semplice da realizzare, in cui sostituiamo la caratteristica griglia con tante croccanti briciole. Il suo interno nasconde tante fettine di mele e gli amaretti li abbiamo utilizzati per rendere ancora più golosa la frolla.



SBRICIOLATA AMARETTI E MELE

Ricetta ispirata alla torta sbriciolata di Miria - “Due amiche in cucina”




INGREDIENTI (per una teglia diametro 18 cm): 

  • 200 g farina per frolla 
  • 130 g burro 
  • 50 g semola rimacinata di grano duro
  • 150 g amaretti
  • 80 g zucchero semolato
  • 2 tuorli
  • un pizzico di sale


per il ripieno:



PROCEDIMENTO:

Sbriciolate finemente gli amaretti.

In un mixer versate le farine e aggiungete il burro a tocchetti freddo di frigo. Azionate il mixer per pochi secondi, otterrete una consistenza sabbiosa. Potrete ottenere lo stesso risultato anche lavorando velocemente con la punta delle dita il burro con le farine in una ciotola.

Trasferite il composto in una ciotola, aggiungete lo zucchero, gli amaretti sbriciolati fini, i tuorli e il pizzico di sale. Amalgamate velocemente, senza compattare completamente l’impasto.

Imburrate la teglia e coprite con un disco di carta forno il fondo. Ho utilizzato una teglia col fondo rimovibile per estrarre più facilmente la sbriciolata una volta cotta.

Mettete nella teglia più della metà dell’impasto e pressate con le mani facendo anche un bordo di 2 cm. Cercate di ottenere uno spessore omogeneo.

Sbucciate le mele quindi tagliatele a fettine molto sottili.

Sul fondo di frolla, distribuite due cucchiai di confettura di albicocche quindi coprite con due strati di fettine di mele.

Coprite tutta le mele sbriciolando l’impasto tenuto da parte.

Infornate in forno già caldo a 180°C per 35-40 minuti.

Sfornate, fate raffreddare completamente quindi eliminate lo stampo.






Buon appetito!



Ed infine ecco il paniere completo di questo appuntamento:





  • Qui da noi: Sbriciolata amaretti e mele





Seguiteci sulla nostra pagina FB IL granaio  per non perdere le novità.





Se volete essere sempre informati sui nuovi post di Fotocibiamo, vi ricordiamo che potete trovarci sulla nostra Fanpage di Facebook.








Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...