lunedì 15 settembre 2014

CONCORSI A BASE DI LIKE? NO, GRAZIE!


Ciao a tutti! 

Oggi niente ricetta ma quattro chiacchiere...


Spesso in calce alle mie ricette trovate la frase “Con questa ricetta partecipo al contest...”, i contest, per chi non lo sapesse, sono delle competizioni a suon di ricette: l’organizzatore del contest sceglie un tema, che sarà il protagonista della gara, e raccoglie tutte le ricette partecipanti, alla chiusura del contest ci sarà poi la proclamazione del vincitore...ed ecco il tema delle nostre quattro chiacchiere di oggi: normalmente, o meglio nei contest a cui noi scegliamo di partecipare, i vincitori vengono scelti da una giuria di una o più persone, ma che comunque in ogni modo segue una valutazione di tipo meritocratica, talvolta invece le ricette partecipanti vengono raccolte in una bacheca su facebook e qui i vincitori vengono scelti tra coloro che hanno un maggior numero di “Mi piace”. Infatti i “mi piace” sono frutto di richieste agli “amici” di facebook, o addirittura esistono dei veri e propri gruppi creati appositamente per scambiarsi voti...e allora addio meritocrazia!!!

Oggi, 15 settembre 2014, è stata organizzata una protesta contro quei concorsi in cui i vincitori non sono scelti da una giuria, ma sono decretati dai "Mi piace". Se aderisci alla protesta, condividi questo post e, se hai un blog, pubblicane il testo anche lì.

Perché siamo contrari ai concorsi a base di LIKE?

- perché non premiano la bravura e la competenza;

- perché rappresentano per eccellenza l’anti-meritocrazia;

- perché sono la versione facebookiana delle lobby, del nepotismo, delle baronie;

- perché danneggiano anche l'azienda che vi si affida (che finisce per fare spam e non pubblicità);

perché non tutti i like esprimono il reale consenso del pubblico: esiste infatti la possibilità di procurarsi migliaia di like fasulli grazie all'iscrizione ai gruppi di scambio like.

Molto meglio una sana e golosa competizione a suon di mestoli, pentole e assaggi visivi, ma soprattutto… che vinca il migliore!!!

Un particolare grazie va a Teresa De Masi...organizzatrice dell’evento!!!


A presto con una nuova golosa ricetta...



1 commento:

  1. Una protesta più che giusta! Un abbraccio e buon pomeriggio :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...