venerdì 5 settembre 2014

CONFETTURA DI FICHI E NOCI...una colazione da re!!!


Ciao a tutti!

Ma sapete che ad oggi tra 110 giorni sarà Natale...ahhahahah...non sono impazzita ma in quest’ultima settimana i nanetti non fanno altro che chiedermi quando sarà Natale e se possono già scrivere la letterina...ad ogni pubblicità trasmessa in tv, con un gioco come protagonista, scatta la frase magica “Lo chiedo a Gesù bambino...” quindi non potevo non farmi un po’ contagiare...

 
E il contagio ha anche colpito la mia confettura...sì proprio così...non so se anche per voi è uguale...ma qui, tradizione vuole che a Natale si mangino montagne di fichi secchi con le noci...e quindi visto che era è tempo di fichi freschi e che io amo le confetture...allora eccomi accontentata con questa meravigliosa confettura di fichi con noci... 


Vi assicuro che è un vero confort food...spalmata su una fetta di pane (rigorosamente fatto in casa per me!!!) tostato con un velo di burro (per chi può!!!) accompagnando il tutto con un caldo tè aromatizzato alla vaniglia...uhuuu che bontà! Si tocca il cielo con un dito appena si viene avvolti dal dolce della confettura che viene esaltato dalla noce! Una colazione con i fiocchi...è un buon compromesso per pensare al Natale mentre si prepara in questi giorni la confettura e poi per pensare all’estate quando si gusta nel periodo natalizio! Sono folle!?! Sì lo so...avete ragione...



CONFETTURA DI FICHI E NOCI

INGREDIENTI:
  • 1300 g fichi (al netto degli scarti)
  • 800 g zucchero
  • 1 limone
  • 100 g gherigli noce
  • ½ stecca di vaniglia

PROCEDIMENTO:

Sterilizzate i barattoli che poi utilizzerete per invasare la confettura(1).


Pulite i fichi levando la buccia ed eventuali impurità e tagliate a pezzetti. In una ciotola mettete i fichi, lo zucchero, il limone spremuto (naturalmente deve essere non trattato) e il suo succo. Lasciate in infusione così per 2/3 ore ponendo la ciotola in frigo.

Trascorso questo tempo trasferite tutto in una pentola adatta aggiungete i semi della mezza bacca di vaniglia, quindi mettete sul fuoco e portate a bollore. Fate cuocere per circa 20-25 minuti e a questo punto aggiungete le noci semplicemente spezzettate con le mani (io non le ho tritate perché mi piace molto mangiando la confettura sentire i pezzettini di noce).

Portate la confettura a cottura verificando la consistenza con la prova piattino. Su un piattino freddo di freezer lasciate cadere una goccia di confettura: se scorre via veloce la confettura deve cuocere ancora, se scorre ma lentamente è arrivata a consistenza giusta, se non scorre per niente è troppo cotta...fate attenzione la prossima volta.

Quando avete raggiunto la consistenza desiderata, è arrivato il momento di invasare la vostra confettura quando è ancora bollente. Invasate la confettura quindi sigillate il barattolo col tappo e capovolgete su un canovaccio. Fate lo stesso fino a terminare la confettura quindi avvolgete tutti i barattoli sempre capovolti nel canovaccio e lasciateli così fino al completo raffreddamento...io li lascio fino al giorno successivo.

A questo punto avete due strade: o li riponete in dispensa direttamente sempre verificando che si sia creato il sottovuoto, cioè che il tappo non faccia più click clack (i barattoli in cui non si è creato, li dovete consumare subito e riporre in frigo), oppure pastorizzare la confettura, come faccio io per maggior sicurezza visto che spesso regalo le mie confetture. Avvolgete ogni barattolino in un canovaccio, riponeteli così fasciati in una pentola capiente, riempite di acqua fredda fino a superare di 5/10 cm la parte superiore del barattolo, quindi portate a bollore e lasciate bollire per 35-40 minuti, se sono barattolini da 250, altrimenti aumentate il tempo. Quindi spegnete il fuoco, chiudete la pentola con un coperchio e lasciate raffreddare completamente fino al giorno successivo, quando poi potrete finalmente riporre la vostra conserva in dispensa in un luogo buio e fresco. 



(1) Ancora una piccola nota sulla sterilizzazione dei barattoli. Avete diverse possibilità tra cui scegliere.

Potete far bollire partendo da acqua fredda i barattoli in una capiente pentola per 30-35 minuti per poi lasciarli asciugare capovolti su un canovaccio pulito.

Oppure potete sterilizzarli nel forno: accendete il forno a 100°C quindi, raggiunta la temperatura, inserite i barattoli senza coperchio e lasciateli nel forno così acceso per 10-15 minuti. Spegnete il forno e lasciate i barattoli dentro fino a quando invaserete la confettura.

Infine potete utilizzare anche il forno a microonde: mettete un po’ d’acqua in ciascun barattolo (riempite per circa metà) quindi inserite nel microonde fate “cuocere” alla massima potenza per 3-4 minuti. Quindi prendete i barattoli, versate via l’acqua e fateli asciugare capovolti su un canovaccio pulito fino all’utilizzo.

Per i tappi non vi consiglio nessun tipo di sterilizzazione perché io li utilizzo sempre nuovi a differenza dei barattoli in vetro che riutilizzo. 



Buon appetito!




22 commenti:

  1. Oddio Monica che meraviglia!!!! Ma io vengo a trovarti (senza aspettare Natale, sia chiaro ^_^)
    E quel pane???? Aaaaaaaaaaahhhhh se ti adoro ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e io ti aspetto a braccia aperte!!!!!!!

      Un bacione
      monica

      Elimina
    2. Non me lo dire due volte, sai???? ^_^

      Elimina
  2. Cosa veggono le mie fosche pupille?!?!? Fichi e noci insieme non si può, ma mi volete male!!! E se non sbaglio quel pane è con i semini di anice.. aaaaah spero solo di non entrare mai in possesso di 1,3 kg di fichi, altrimenti potrei diventare pericolosa!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhah!!! In realtà i miei fichi erano molto di più...l'ho rifatta diverse due volte...in totale i fichi erano 4 kg senza contare quelli che abbiamo mangiato!!!!!!!!!
      Il problema è...che poi la mangio!!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  3. Ho una grande ammirazione verso chi si diletta nelle marmellate fatte in casa...prima o poi mi deciderò a farlo anch'io, invece di assistere i miei genitori :-P La tua è super invitante...tra l'altro non ho mai assaggiato una marmellata con le noci, deve essere una goduria sul pane tostato fatto in casa!
    P.S. Se ti consola...anch'io sto già pensando al Natale...ma non avevo ancora contato i giorni :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dirlo a nessuno...ma anch'io!!! Finito agosto...non ci posso far nulla...io penso al Natale come se non ci fosse altro prima!!!!!!
      Amo fare le confetture...in questo periodo metterei tutto sotto vetro!!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  4. Fantastica per la colazione e non solo!
    Buon venerdì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manu!!!
      Io mi limito alla colazione...altrimenti la mangio a cucchiaiate!!!!

      Un abbraccio e buon fine settimana
      monica

      Elimina
  5. Monica mi fai venire l'acquolina in bocca! Io adoro i fichi e anche le noci! Beata te! Un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha!!! Sai...sono parecchio soddisfatta anch'io questa volta!!!
      Mi piace da pazzi...passa per la merenda!!!

      Un abbraccio e buon fine settimana
      monica

      Elimina
  6. Questa te la copio! Sto aspettando che i fichi raggiungano la giusta maturazione per farci la confettura. Mi piace molto l'idea delle noci.
    Ps. anche mia figlia mi chiede di Halloween e Natale!!!
    Buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah!! sono tutti uguali!!! In realtà anch'io arrivato settembre un pensierino al Natale lo faccio!!! Sono strafelice che ti piaccia...ne ho fatto già parecchia...ma se l'orto sarà generoso anche in settembre la rifaccio per la terza volta!!!! Mi piace da impazzire!!!!

      Un abbraccio Natalia e buon fine settimana
      monica

      Elimina
  7. buonissima, troppo invitante e alla consistenza perfetta, bravissima Monica,ti faccio i miei migliori complimenti per questa splendida confettura:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  8. Monica che meraviglia, la consistenza è perfetta, le noci danno quel tocco croccantino che ci sta una meraviglia...brava è una vera squisitezza!!!
    Bacioni a tutti e buon fine settimana...

    RispondiElimina
  9. Siamo proprio in sintonia :-D Io ne ho fatta un bel po' con le mandorle ^_^
    Se ti va qui trovi la ricetta:
    http://ibiscottidellazia.blogspot.it/2014/09/confettura-di-fichi-e-mandorle.html
    Buon we tesoro e un abbraccio a tutta la famiglia <3

    RispondiElimina
  10. wow! quest'anno il mio alberone di fichi neri è stato preso di assalto dai calabroni! e la pioggia incessante ha dato il colpo di grazia mandandoli tutti a quel paese... :( mi godo la tua confettura, da qui con tanta, tantissima, estrema gola!

    RispondiElimina
  11. Ecco ma che dobbiamo fare??? Io non amo farle.. ma mi piacciono un sacco.. soprattutto le confetture particolari comela tua.. Amo i fichi con le noci.. voglio la tua confettura.. adesso..sulla mia fetta biscottata..si può???? Complimenti a te per ciò che prepari.. e a tuo marito per le foto! Siete mitici.. .-) un bacio e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  12. Oh che meraviglia!! Da provare!
    http://architettincucina.blogspot.it/

    RispondiElimina
  13. Ciao Moni, finalmente riesco a passare da voi. La casa mi sta occupando veramente tanto, e mia mamma si prende il resto del mio tempo libero! Come state? Mi avrebbe fatto tanto piacere venire a trovarvi durante le vacanze, ma sono passate in un attimo. Finirà che torno per la festa della zucca, fammi sapere quando ci sarà, se posso faccio un passo. I nanetti che fanno di bello? Vedo che tu produci sempre delle bontà, la marmellata di fichi e noci è da sballo ;) Aspetto vostre notizie, vi abbraccio tutti a presto

    RispondiElimina
  14. Amo la confettura di fichi, ma con le noci trovo che, oltre che squisita, sia anche rivitalizzante e il mattino, dopo una colazione così, possa partire alla grande!!!
    Bacioni! :D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...