martedì 8 dicembre 2015

CHESTNUT CRINKLE COOKIES...leggeri!

Ciao a tutti!

Questi primi giorni di ferie sono stati davvero impegnativi, non sto qui a tediarvi con tutte le nostre peripezie, ma posso dirvi che anche questa volta la regola è stata rispettata: ferie uguale figli malati.

Avevo così bisogno di consolarmi, di prepararmi una coccola che mi facesse sentire bene. Subito ho pensato ai chocolate crinkle cookies, un tormentone dei blog di qualche anno fa, un concentrato di cioccolato che esplode in bocca.


Ho controllato in dispensa ed avevo tutti gli ingredienti, quindi decido di prepararli. Inizio a prendere il cioccolato, la farina, lo zucchero e inizio a cambiare idea; penso di sostituire il burro con l’olio, eliminare il cioccolato e soprattutto penso di sostituire parte della farina con la farina di castagne.

Mentre pensavo alle proporzioni per i nuovi ingredienti, ho trovato una versione degli stessi biscotti al limone ed è proprio da lì che sono partita per preparare la mia versione di crinkle cookies alla farina di castagne.

Prepariamoli insieme...



CHESTNUT CRINKLE COOKIES

Ricetta liberamente ispirata a Lemon Crinkle Cookies di Foto e Fornelli.


INGREDIENTI per 36 frollini da circa 20 g ciascuno:


  • 200 g farina debole
  • 170 g farina di castagne
  • 120 g zucchero semolato
  • 80 ml olio extravergine di oliva (*)
  • 2 uova medie a temperatura ambiente
  • 3 cucchiai latte di riso (o latte vaccino) (*)
  • 6 g lievito per dolci
  • ½ cucchiaino bicarbonato 
  • un pizzico di sale
  • semini di ½ bacca di vaniglia
  • zucchero semolato q.b. per la copertura 
  • zucchero a velo q.b. per la copertura

PROCEDIMENTO:

Setacciate la farina di castagne e la farina debole; unite il lievito, il bicarbonato, il sale e i semini di vaniglia. Tenete da parte.

Mescolate velocemente con una frusta l’olio extravergine di oliva con lo zucchero, aumentando la velocità aggiungete le uova e 3 cucchiai di latte di riso (o vaccino).

Ora con una spatola, aggiungete a questo composto le farine prima preparate e mescolate per bene fino ad ottenere un composto omogeneo.

Coprite con pellicola e lasciate riposare in frigo da minimo 4 ore fino a tutta la notte (quest’ultima la soluzione migliore).

Rivestite due teglie con carta forno.

Accendete il forno a 180°C.

Preparate ora due ciotoline: un con lo zucchero semolato e una seconda con lo zucchero a velo.

Trascorso il tempo di riposo, formate delle palline di circa 18-20 g ciascuna prendendo poco impasto con un cucchiaino, quindi rotolatela prima nello zucchero semolato e poi nello zucchero a velo.

Infine disponete le palline sulla teglia coperta da carta forno ben distanziate tra loro.

Quando il forno avrà raggiunto la giusta temperatura, cuocete i frollini per 6-8 minuti, non cuoceteli di più perché l’interno deve rimanere morbido, e questa è la loro caratteristica.

Una volta cotti, lasciateli intiepidire per qualche minuto sulla placca dove li avete cotti, quindi trasferiteli su una gratella per dolci e lasciateli raffreddare completamente.

Si conservano in una scatola di latte per alcuni giorni...se ci arrivano!



NOTE:


(*) Volendo potete preparare gli stessi frollini anche utilizzando il burro, quindi dovrete omettere l’olio e i cucchiai di latte della mia ricetta con 100 g burro. Mentre per quanto riguarda il procedimento: dopo aver riunito le farine setacciandole, con le fruste elettriche dovrete frullare il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Quindi continuerete aggiungendo le uova e gli altri ingredienti sempre alla stessa velocità. Infine con una spatola unirete anche il composto di farine. Poi proseguite la ricetta.








Buon appetito!



8 commenti:

  1. Che meraviglia, questi biscottini sono una delizia sublime...e le foto incantevoli!!!
    Bravissimo!!!
    Dolce notte!
    Laura<3

    RispondiElimina
  2. Intanto devo fare i tuoi canestrelli con la farina di castagne, e poi toccherà a questi. Anche io adoro quella farina, e sto cercando un modo per usarla il più possibile.
    Bravissima Monica, e presentazione incantevole come sempre. Un bacione, Pat

    RispondiElimina
  3. stavo pensando che sarebbero una favolosa idea per i regali alle maestre quest'anno, insoliti e nello stesso tempo tradizionali, io mi sa che li faccio...

    RispondiElimina
  4. spettacolare!
    Da mangiare con gli occhi

    RispondiElimina
  5. Qualche anno fa,sempre dal tuo blog,avevo provato la versione al cioccolato...favolosi e buonissimi...anche questi devono essere una meraviglia,bravissima:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  6. Pensa che io ne ho fatto una versione completamente vegana..questi biscotti si prestano a molteplici interpretazioni ^_^
    Golosissima l'aggiunta della farina di castagne, mi hanno già conquistata :-P
    Un abbraccio a tutti <3

    RispondiElimina
  7. Deliziosi! Una versione azzeccatissima direi, queste foto poi sono straordinarie.
    A presto!
    Marina

    RispondiElimina
  8. Ma se mi dovessi ammalare anche io (per finta, ma tu non lo sai), me ne porteresti un assaggio? ^_^
    Brava, mi ritrovo molto in queste variazioni in corso d'opera ^_^
    Un bacione bella donna. E buon weekend a tutti.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...