giovedì 28 maggio 2020

CHEEESECAKE de Zena...per Al Km 0!

Ciao a tutti!

Oggi prepariamo insieme una cheesecake, ma non una cheesecake qualunque. No! No! Noi oggi prepareremo insieme una CHEESECAKE de ZENA, per il nostro appuntamento mensile con la rubrica de “Al km 0” che ha per tema “dal mondo alla nostra cucina”.
 


Il sottotitolo del tema di questo nostro appuntamento era “rivisitare ricette straniere con un prodotto tipico delle nostre terre” e questo mi ha notevolmente semplificato il compito. È bastato un attimo per pensare alla nostra Prescinsêua e da lì arrivare alla cheesecake ancora meno.
 

La prescinsêua genovese è una quagliata fresca di latte vaccino, ha una sapore più o meno acidulo e, come vi ho già detto mille volte, è la protagonista di moltissime nostre preparazioni tipiche, dalle torte salate ai diversi ravioli, un tempo era anche la protagonista della focaccia di Recco anche se poi col tempo è stata sostituita dallo stracchino.
 

Per la sua consistenza e anche per il suo sapore particolare ben si presta anche nelle preparazioni dolci ed è tendenza moderna quella di impiegarla anche nei dolci, il sapore acidulo della cagliata è perfetto in contrasto col dolce.
 

Ecco così che è nata una cheesecake tutta zeneize in cui la prescinseua è la protagonista indiscussa ed insieme al caffè riesce a smorzare la tendenza stucchevole di una base fatta di amaretti e burro.

Vediamo insieme...

CHEESECAKE de ZENA

INGREDIENTI per una tortiera 21X21 oppure una tonda diametro 24 cm:
  • 150 g amaretti secchi
  • 110 g burro fuso

farcia:
  • 250 g prescinsêua
  • 130 g zucchero
  • 20 g farina 00
  • 2 uova
  • semi ½ bacca vaniglia
  • 2 cucchiaini di caffè solubile


PROCEDIMENTO:

Per prima cosa preparate la base. Foderate la vostra teglia con carta forno. Tritate gli amaretti, raccoglieteli in una ciotola ed aggiungete il burro fuso.

Versateli nella teglia quindi pressateli sul fondo in modo da formare uno strato uniforme e molto sottile. Trasferite la teglia in frigo per almeno una mezz’ora.

Ora preparate la farcia. In una ciotola versate tutti gli ingredienti tranne i 2 albumi, 20 g di zucchero preso dal totale e il caffè solubile. Mescolateli con una frusta elettrica e, a parte, montate a neve ferma gli albumi con lo zucchero (20 g).

Unite ora gli albumi montati agli altri ingredienti, poco alla volta, mescolando dal basso verso l’alto. Infine unite, sempre mescolando dal basso verso l’alto, i 2 cucchiaini di caffè solubile.

Riprendete la teglia dal frigo e versate il composto preparato sui biscotti compattati. Infornate in forno già caldo a 160°C per 50 minuti e poi per altri 10 minuti con calore solo dal basso.

Lasciate raffreddare la vostra cheesecake nel forno spento con la porta socchiusa, questo passaggio è importante per evitare la formazione di antiestetiche crepe sulla superficie della cheesecake. Problema che spesso si presenta in questo tipo di dolci soprattutto quando si utilizza la ricotta come formaggio di base.

Servite freddo spolverato con zucchero a velo.




Buon appetito!



Scopriamo ora insieme tutte le proposte de Al km 0 per il tema “dal mondo alla nostra cucina”:



  • Colazione qui da noi: Cheesecake de Zena



Seguiteci sulla pagina facebook de Al Km 0 se vorrete essere sempre aggiornati su ogni uscita.



Se non volete perdervi neppure un post del nostro Fotocibiamo, vi aspettiamo sulla nostra pagina facebook.




10 commenti:

  1. Una bellissima interpretazione con la nostra prescinseua, bravissima Moni, un bacione a tutti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace un sacco come rende nei dolci molto più della ricotta che a volte risulta spugnosa...

      Un bacione grande CE
      Moni

      Elimina
  2. Ah se mi piace!!! Adoro questi dolci umidi e cremosi!
    Benvengano le reinterpretazione delle ricette, nostrane e dal mondo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...mi sono divertita!!!
      Nonostante la mia poca esterofilia!!! :P
      ahahahhahahah....

      Un bacione
      moni

      Elimina
  3. Ne voglio un pezzo!!! Fortissimamente lo voglio 😭

    RispondiElimina
  4. Che bontà!!!!
    Ottima proposta ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani!!!!
      Mi ha sorpresa...era buonissima!!!!

      Un bacione
      moni

      Elimina
  5. Bellissima questa vostra rubrica e, che dire....la prescinseua la adoro, è un formaggio che uso solitamente per i ripieni salati, ma in questa cheesecake deve essere fenomenale!
    Un grande abbraccio :)

    RispondiElimina
  6. La Prescinsêua mi garba proprio tanto, è un sapore che mi è rimasto impresso fin da bambina e che qui in Toscana ovviamente non ho più ritrovato e l'idea di prepararci una cheesecake è veramente intrigante soprattutto se penso al suo sapore. Un bacio

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...