giovedì 7 novembre 2013

BRIOCHES DI ZUCCA...e festa della zucca!


Ciao a tutti!

La zucca è uno degli ingredienti più rappresentativi dell’autunno e uno tra i più amati e questo è facile capirlo...basta guardare in giro...ogni blog in questo periodo sforna almeno una ricetta con questo meraviglioso ingrediente.


E anch’io mi unisco al coro...anch’io come tanti amo molto le zucche sia nel salato che nei dolci...è un ingrediente molto versatile, facile da utilizzare in una confortante zuppa come in una morbida brioche.




Ed è proprio in una morbida brioche che l’ho utilizzata io, è una brioche leggera adatta alla colazione e ad essere farcita con ciò che più amate, dalle conserve alla famosa crema alla nocciola.



Sapete! Noi di Murta (in realtà io sono importata...quello autoctono è il fotografo!) tanto amiamo questo ortaggio che, in occasione delle celebrazioni per la festa di San Martino (titolare della nostra Parrocchia), da 27 anni a questa parte (la prima edizione di Dalla A alla Zucca dedicata alle cucurbitacee avvenne nel lontano 1987) lo celebriamo in una grande festa per ben due fine settimana di novembre.


Quest’anno la festa si svolge sabato 9 (alle 10.30 inaugurazione della mostra) e domenica 10 novembre e poi ancora il fine settimana successivo sabato 16 e domenica 17 novembre.

Ogni anno il tema della mostra cambia, quest’anno sarà: “ Murta: nei giardini alberi secolari....negli orti zucche annuali” prendendo ispirazione da una poesia dell’Ariosto in cui le confidenze tra un albero ed una zucca invitano a soffermarsi sulle bellezze del mondo arboreo. Oltre ad essere una manifestazione espositiva, “Dalla A alla zucca” è anche un concorso a premi che intende valorizzare il lavoro dei coltivatori, e così durante la manifestazione verranno premiate: la zucca d’oro (quella con un peso più vicino ai 27 kg...27 come gli anni della mostra), la zucca più grossa, quella più lunga, quella più strana, quella più bella.


Naturalmente oltre alla mostra vi saranno molti stand gastronomici dove potrete assaporare diversi piatti a base di zucca (la domenica con la possibilità di un pranzo completo)...come i meravigliosi ravioli di zucca alla genovese....che dite ci venite a trovare!!!???


Noi...io e il fotografo, ci saremo alla domenica...lui davanti alla brace ed io alle prese col servizio!!! 



Vi lascio ancora gli orari della manifestazione:


Inaugurazione Mostra:
Sabato 9 novembre ore 10.30

Orari di apertura:
Sabato 9 novembre dalle ore 10.30 alle ore 18.30
Domenica 10, sabato 16 e domenica 17 novembre dalle ore 9.00 alle ore 18.30

Premiazione concorsi
Domenica 10 novembre ore 18.30 la zucca più grossa, la zucca più lunga, la zucca più strana e la zucca più bella. Domenica 17 novembre ore 18.30 zucca d'oro dei ventisette anni, vetrine in festa, forme e colori e i lavori scolastici.


Ed ora dopo tante chiacchere...vi lascio anche la ricetta!!!




BRIOCHES DI ZUCCA

INGREDIENTI:


  • 700 g farina 0
  • 200 g zucca
  • 180 ml latte
  • 4 g lievito birra secco
  • 1 uovo
  • 5 g sale
  • 150 g zucchero
  • 75 g burro
  • 1 tuorlo con poco latte per spennellare
  • granella di zucchero

PROCEDIMENTO:


Cuocere la zucca nel forno a microonde per 15-20 minuti con la buccia. Una volta cotta con un cucchiaio separatela dalla buccia, schiacciatela con una forchetta e appena si raffredda un po’ strizzatela in modo da eliminare quanta più acqua possibile.

Una volta fredda frullate la polpa della zucca con la farina.
Sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido con 2 cucchiaini di zucchero. Tagliate a pezzetti il burro e lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente fino al momento di utilizzarlo.
Nella ciotola di un’impastatrice (si può procedere anche ad impastare anche a mano!, mettete la farina frullata con la zucca e il sale e mescolate.
Unite il lievito sciolto nel latte e lo zucchero ed impastate.
Aggiungete l’uovo ed impastate a bassa velocità per 6-8 minuti.
Aumentare la velocità ed aggiungere il burro a tocchetti poco alla volta avendo cura di aggiungere il successivo quando il precedente sarà stato completamente assorbito. Continuate ad impastare fino ad ottenere un panetto liscio, omogeneo e ben incordato.
Mettetelo in una ciotola copritelo con pellicola e lasciatelo lievitare nel forno spento per circa 3 ore.
Trascorso questo tempo riprendete l’impasto capovolgetelo sulla spianatoia, sgonfiatelo delicatamente, date due giri di pieghe a portafoglio quindi, dopo averlo diviso in due parti uguali, stendetelo in due sfoglie tonde alte 1 cm, dividete ancora ogni sfoglia in 12 triangoli. Quindi partendo dalla base di ogni triangolo, dopo aver fatto una piccola incisione al centro della base, arrotolateli fino alla punta su se stessi in modo da formare i classici cornetti. Incurvate leggermente le estremità e poneteli su una teglia coperta da carta forno. Lasciateli lievitare, sempre nel forno spento, fino al raddoppio (ci vorranno circa 1 ora e mezza o 2). Spennellate col tuorlo mescolato con due cucchiai di latte ogni brioches, cospargente con la granella di zucchero ed infornate in forno già caldo a 200°C per 12-15 minuti, attenzione a che non dorino troppo altrimenti potete coprire la teglia con carta stagnola.
Sfornate e lasciate raffreddare su una gratella da dolci.

Volendo possono essere surgelate dopo la formatura per poi scongelarle e farle lievitare in forno spento per una notte intera, e quindi cuocerle il mattino successivo.

Oppure potete congelarle da cotte, una volta ben fredde.

Ottime per colazione lisce o ancora meglio, non essendo molto dolci, con la farcitura che più preferite.





Buon appetito!



Non mi resta che augurarvi un felice fine settimana...e vi aspetto alla festa della zucca!!!!!!






Con questa ricetta partecipo al contest Una zucca per te del blog Un giorno senza fretta:  

http://giornisenzafretta.blogspot.it/2013/10/nuovo-contest-una-zucca-per-te.html

e al contest Sapori d'autunno del blog Beatitudini in cucina

http://beatitudiniculinarie.blogspot.it/2013/09/sapori-dautunno-il-mio-nuovo-contest.html
 

41 commenti:

  1. Bellissime e aggiungerei anche buonissime!!!

    RispondiElimina
  2. Uau!!!!!!!! Ma io queste le provo subito. Ho una zucca da cuocere in forno stasera. Grazie della bella ricetta, sono meravigliose.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te dei tanti complimenti!!!!!!!
      Dimmi se le provi!!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  3. Che bellissima questa iniziativa.. sono un pò incasinata ma magari settimana prossima ci facciamo un salto.. magari sabato! ;D
    sarebbe bello anche rivedere voi! un bacione grande! Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale!!! Dimmi se vieni...io e Luca ci siamo solo la domenica (la mostra tutti e due i giorni!)...il sabato si lavora dietro le quinte!!!!!!

      Un bacione grande grande
      monica

      Elimina
  4. Guarda, hai detto bene: di ricette con le zucche ce ne sono tante perchè è buona e versatilissima, ma questa delle brioche mi mancava proprio ed è proprio unica nel suo genere! Si mangiano con gli occhi, da quanto sono belle e perfette! Spettacolari davvero e complimenti anche al fotografo!
    Mi hai fatto venire la curiosità per la manifestazione... ora vedo, anche se mi sa che il marito ha da lavurà nel fine settimana. In caso, ti avverto!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai che bello...noi ci siamo la domenica...
      Dimmi se venite...

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  5. Questa si che è una ricetta originalissima con la zucca.. Ho visto torte.. pani con zucca.. ma brioche.. mai!!!!!devo dire che ti son venute benissimo.. e che voglia di assaggiarel!!!! smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie!!!!!!!!

      Un abbraccione grande
      monica

      Elimina
  6. Ciao Monica, vorrei averne un paio per domattina a colazione di queste deliziose brioches :)
    Belle e sicuramente buonissime...brava ottima ricetta (segnata)!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le ho dovute nascondere....per salvarle per le foto!!!!!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  7. Ma sono carinissime le tue briosce ... e guarda che colore!! Interessante la mostra ma per me sarà difficile esserci :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e lo so!!! Ma prima o poi!!!!!!

      Un abbraccio grande
      monica

      Elimina
  8. Mamma miaaaaaa... no, guarda che io mentre scrivo sto già salendo in auto e vengo a far merendino da te..
    è tardi per la merenda? ma io ci ceno? solo a vederne le foto se ne capisce la bontà, fragranza, il profumo... bellissime poi!
    brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok....e io ti aspetto....allora preparo te....caffè...oppure un bel caffè e latte!!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  9. Una sola parola. Perfezione! Sono brioches straordinarie, Monica!
    Fino a qualche anno fa, non mancavamo una sola edizione della Festa della zucca di Murta. La nostra visita era irrinunciabile. Poi Topesio è cresciuto alla velocità della luce e i vari impegni ci hanno impedito di tornarvi. Speriamo di riuscire a fare un salto questo fine settimana! E magari di avere il piacere di incontrarvi!
    Un abbraccio grande
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero....allora chissà quante volte ci siamo "incontrate" senza saperlo???!!!!!
      Speriamo davvero...noi siamo in Società dopo la chiesa, il fotografo davanti alla brace e io al servizio....dimmi se pensate di venire!!!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  10. che genialata cara!! non ci avrei mai pensato!! sembrano golosi e son bellini bellini ^_^
    bacio

    RispondiElimina
  11. le faccio spesso in questo periodo, ma quanto son buoneeeeeee!!! dai lancia una!!! ciaoooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero sono buonissime!!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  12. Bellissime!! Ma non siamo solo concittadini, pure dirimpettai!! Io abito all'inizio di Bolzaneto e Murta è davanti a me, ed è il mio sogno abitare lassù!!
    Un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci posso credere...ma siamo davvero vicine di casa!!!!!!!
      Un posto bellissimo è vero...ma io odio la strada per salire...non mi abituerò mai!!!!!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  13. direi che hai avuto davvero un'idea originale a creare delle brioche con la zucca, io ancora non ho mai provato ad usarla nei dolci, ma la tua ricetta potrebbe essere l'occasione perfetta!
    un abbraccio Linda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nei dolci la zucca è favolosa...mi piace un sacco...la amo alla follia!!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  14. chissà che delizia! se fossi più vicina verrei sicuramente alla mostra :D

    un bacione
    sabrina

    RispondiElimina
  15. Ma che buone saranno queste brioches di zucca! Non sapevo si potesse usare la zucca anche nei dolci! Complimenti Monica e complimenti anche al fotografo! Un bacio :)

    RispondiElimina
  16. Le briosche mi mancano, le tue sono splendide, viene voglia di agguantarne una. Bravissima e buona festa della zucca :)

    RispondiElimina
  17. Meraviglioso Monica!!!!!!!! Un impasto che ho in mente da un po', ma che mi spaventa sempre, Tu gli hai dato identità creando dei croissant delisiosissimi. Grande!!!!!!
    Bella la festa che ci racconti. 27 anni non sono pochi, immagino quanto sia sentita!! Auguri allora, buon weekend ; )

    RispondiElimina
  18. Ciao cara ...sono una tentazione unica!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  19. Eh già la zucca va alla grande, ma in un impasto come questo non l'avevo mai visto! Questi cornetti sono stupendi, ti sono venuti benissimo, sembrano dipinti :)

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  20. ciao, anche io amo la zucca, ma le brioches mi mancavano, interessante anche la manifestazione, un bacio

    RispondiElimina
  21. Monica... punto primo: che peccato essere tanto distanti... sarei venuta senza nessuna esitazione. Punto secondo questa briochine sono veramente belle... e le devo replicare con la mia pm! Ti bascio e buon lavoro per la manifestazione! Un bascissimo!!

    RispondiElimina
  22. Potessi mi accamperei alla festa x godermi ogni istante! Adoro la zucca in ogni versione e questi cornetti sono la fine del mondo!!!! Bravissima e goditi questi giorni a tutta zucca anche x me :-D
    Un bacio
    la zia Consu

    RispondiElimina
  23. Che fantasia! Non sarei mai riuscita a concepire brioches di zucca! :D

    RispondiElimina
  24. che peccato essere così lontani, mi sarebbe piaciuto venire all avostra fiera! Complimenti per queste brioche sono perfettamente meravigliose!!!!! W la zucca!!!!!!!!
    buona domenica
    Alice

    RispondiElimina
  25. Ed io che pensavo la zucca fosse nel ripieno! A casa mia non va molto ma mi sto dando da fare per cucinarla più spesso...
    Aspettiamo allora il reportage fotografico della festa!
    Buona domenica
    Silvia

    RispondiElimina
  26. Grazie di tutto Luca e Monica, un grande abbraccio a presto (adesso è tardissimo, poi torno a leggere la ricetta)

    RispondiElimina
  27. La sagra della zucca di Murta.... Mi é rimasta nel cuore, un ricordo di 25 anni fa direi, saró andata a una delle prime edizioni. Con i miei e mia sorella che studiava a Genova. Bellissima! Io AMO la zucca tanto che colleziono oggetti a zucca...
    Sto scoprendo il tuo blog, proveró i biscotti della nonna e ti diró!
    Anche mia figlia Pepita é nata il 10 maggio, sai?
    Per ora grazie! Mara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mara!!!
      Ma davvero!!! 25 anni fa sei venuta alla festa della zucca...è incredibile come ogni anno l'amore della gente per questa manifestazione si rinnovi e questo è quello che dà la forza di continuare!
      Sono felice che tu abbia trovato qualche ricetta che ti piace...dimmi cosa ne pensi poi!!!
      Ahahahha!! Una grande la tua Pepita...è nata in un gran bel giorno!!!! Tanti auguri con un pochino di anticipo!!!

      Ti abbraccio e grazie mille per avermi lasciato un tuo messaggio
      Monica

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...