venerdì 23 gennaio 2015

CROSTINI INTEGRALI...con esubero di pasta madre.


Ciao a tutti!

E lo so, direte voi, un altro lievitato, ma è un periodo che gira così! Non pensiate che a casa Fotocibiamo non si mangi altro. Si preparano minestre, paste, carni, pesci e verdure, ma se mi metto a pensare ad una ricetta per il blog: penso quello , penso quest’altro e poi finisco sempre con le mani in pasta. Quindi beccatevi anche questo!


Questa volta quello che vi presento è un esperimento. Qualche tempo fa, ho comprato un pacchetto di fette integrali che mi era piaciuto molto. Ho l’abitudine (qualcuno direbbe la mania!) di ritagliare sempre gli ingredienti con cui sono fatte le cose acquistate che mi piacciono, con l’idea di provare a riprodurli in casa.


Vi dico la verità: fino ad ora i risultati degli esperimenti di questo genere non mi avevano entusiasmato molto, ma questa volta c’è stata una svolta: i crostini usciti dal mio forno mi piacciono molto, proprio come mi erano piaciuti quelli acquistati in negozio e quindi eccomi qui con la ricetta frutto di una mia libera interpretazione!



Ho utilizzato l’esubero di pasta madre, perché? Potrei addurre mille argomentazioni, potrei darvi spiegazioni dettagliate e scientifiche ma in realtà l’ho utilizzato perché era da una settimana che avevo un barattolo di pasta madre non rinfrescata da utilizzare e quindi ho provato così, aggiungendo un po’ di questo e un po’ di quello ed eccomi qui.


CROSTINI INTEGRALI...con esubero di pasta madre.

INGREDIENTI:
  • 380g pasta madre NON rinfrescata (esubero)
  • 40 g olio extravergine di oliva
  • 220 g acqua tiepida
  • 380 g farina integrale
  • ½ cucchiaino di bicarbonato (se serve)
  • 12 g sale
  • 1 cucchiaino miele

PROCEDIMENTO:

Sciogliere la pasta madre con 180g di acqua tiepida e il miele, utilizzando la planetaria con la frusta. Non inserite tutta l’acqua prevista dalla ricetta in questo primo passaggio, ma tenetene da parte 40g che poi aggiungerete in un secondo momento ma solo se sarà necessaria, questo dipende da molto fattori non ultimo il livello di idratazione della vostra pasta madre.

Sostituisco la frusta con il gancio nella planetaria quindi aggiungo la farina e il bicarbonato. Quest’ultimo aggiungetelo solo se necessario cioè, utilizzando una pasta madre non rinfrescata, potrebbe essere un po’ troppo acida, il bicarbonato serve proprio a contrastare questo gusto nel prodotto finale. Continuate ad impastare pochi minuti quindi aggiungete l’acqua tenuta da parte, se risulta necessaria, e dopo che è stata assorbita, l’olio poco alla volta in modo da farlo assorbire all’impasto. Infine il sale. Dovrete ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Avvolgiamo l’impasto a formare una palla, riponiamolo nella ciotola e lasciamolo riposare 30 minuti coperto da pellicola.

Riprendete l’impasto e stendetelo in un rettangolo con uno spessore di circa 1 cm, coprire una teglia con carta forno e ponetevi l’impasto steso. Lasciate riposare sulla teglia 2 ore quindi tagliate in rettangoli con un coltello grande facendo pressione dall’alto. Infornare a 200°C in forno già caldo con vapore per i primi 10 minuti (con un pentolino di acqua che poi toglierete) per 30-35 minuti.

Sfornare e lasciare raffreddare su una gratella. Appena freddi tagliate a metà, come per fare un panino, ogni singola focaccetta.

Disponete tutte le metà con la parte tagliata verso il basso su una teglia coperta da carta forno e infornare a 150°C (a metà forno) per farli tostare (non li ho girati durante la tostatura in modo che non si incurvassero) fino a quando avranno perso tuta l’umidità diventando perfettamente croccanti.

Perfetti per la colazione ma anche per un veloce aperitivo con burro e salmone ad esempio o in ogni momento della giornata!

 

Buon appetito!

 

Io stamattina le ho utilizzate così con una confettura fatta in casa di...indovinate un po’!




Non mi resta che augurarvi uno splendido fine settimana...


21 commenti:

  1. Vedi perché io non posso cedere alla pasta madre? NON mi posso permettere queste frequenze ^_^ Adoro i tuoi crostini e vedi.... mi tocca venire ad assaggiarli, a questo punto!! Sono compatti, croccanti, rustici.... sono una favola ^_^
    Grande Monica!!! Un abbraccio fortissimissimo ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E...sai che ti dico..hai ragione!!! La cosa grave è che io davvero non dovrei permettermi queste frequenze...ma che faccio? Non posso ucciderla, povera stellina...no???
      E così mi sacrifico...per lei!!!

      Un abbraccio enorme tesoro bello
      monica

      Elimina
  2. Molto molto stuzzicanti e versatili!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..ci si può sbizzarrire con le farciture dolci o salate!!!

      Un abbraccio e buon fine settimana
      monica

      Elimina
  3. Ammazzaaaaa.. avevi una marea di esubero!!!! io quando mai.. me ne avanza sempre uno scarso 30 gr.. ahahahahah.. Mi piacciono questi crostini.. devono essere davvero buoni! smack e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha!!! Hai ragione Claudietta!!! La settimana scorsa avevo grandi progetti, poi come al solito vari imprevisi e alla fine poca voglia mi hanno lasciato come risultato una marea di pasta madre...e sta settimana temo che finirà di nuovo uguale!! Sono sempre alla ricerca di più tempo!!!

      Un abbraccio grande e buon fine settimana
      monica

      Elimina
  4. Ecco un'idea geniale per usare gli esuberi.. La mia piccola animaletta domestica sarà felice.. ;)
    Belli belli, li farò al prossimo esubero! ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah!! Tante volte alla fine finisco per utilizzare più gli esuberi che la pasta madre rinfrescata...ultimamente ho poco tempo!!!

      Un abbraccio e buon fine settimana
      monica

      Elimina
  5. Mi piacciono moltissimo questi crostini! Devo provarli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Linda!!!
      Come stai???!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  6. Non ho mai utilizzato il lievito in esubero in questo modo e mi hai dato proprio una splendida idea :-)
    Spero che stiate tutti bene, vi abbraccio calorosamente e vi auguro un felice we <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Zietta!!!
      Io potrei dire di utilizzare di più l'esubero che la pasta madre rinfrescata...sono un caso irrecuperabile!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  7. Buone!!! Me la segno anch'io in caso di esubero mi dispiace sempre buttare e potrei provarle! Buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara!!
      Come state? I tuoi bimbi?
      Odio buttare e spesso dal mio forno escono ricettine di questo tipo!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  8. sei come sempre straordinaria cara Monica... :-))
    Un abbraccio,a presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah!!!
      Tu lo sei!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  9. Bella idea, da provare. Sai che con gli esuberi di una settimana io ci faccio anche il pane. Allungo i tempi di lievitazione e mi esce buono cmq. Sai, a buttare la pasta madre mi sento come se buttassi il pane!!! Quindi ben vengano ricette come questa.
    Bacioni cara e buon lunedì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nat!!! Come state???
      Anch'io sai lo faccio spesso, anche perchè mi capita spesso di organizzarmi rinfrescando la pasta madre per fare una determinata ricetta e finisce spessissimo che debba rinunciare per questo o per quello, finisce così che la pasta rinfrescata ritorno al fresco e dopo diversi giorni viene utilizzata come esubero...sono un caso da studiare!!! ;P

      Un abbraccio grabnde Nat
      monics

      Elimina
  10. Monica... quando diventiamo schiave di una pasta madre ce ne dobbiano inventare 1001 per riciclare gli esuberi.... non ci bastavano marito e figli???? Pure la pasta madre ci dovevamo mettere ad impicciare!!!! PS L'altro giorno ho visto la foto dei nanetti... Luca mi spieghi come hai fatto a tenerli tutti in una foto fermi così? Io non ci riesco e sono pure più grandi... vanno via tridimensionalmente.... come si fa? Si narcotizzano?
    Un bascione cari!!!!!

    RispondiElimina
  11. poichè anche io cerco crostini da riprodurre ,mi fdo e salvo la tua anzi,mi sono aggiunta ai tuoi lettroi così non ti perdo più viso che era da un pò che non venivo da te,felice sera,alla prossima

    RispondiElimina
  12. Bravissima!!! Il risultato é proprio invitante! Un abbraccio:)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...