lunedì 25 aprile 2016

FUNGHETTI INTEGRALI ALL’OLIO...per MTC n°56!

Ciao a tutti!

A distanza di poche ore eccomi di nuovo qui con la nostra seconda proposta per MTC n° 56. Il tema della sfida scelto da Dani e Juri di Acqua e Menta sono i biscotti, o meglio le frolle che dovranno essere fatte con metodo tradizionale, con metodo sabbiato o con metodo montato.

Inoltre la seconda proposta, qualora venisse presentata, dovrà essere obbligatoriamente con olio oltre che con un metodo di preparazione diverso da quello della prima.

E allora eccoci qua.



La nostra seconda proposta saranno dei frollini a forma di funghetto con farina integrale e frolla preparata con metodo tradizionale (la nostra prima proposta è stata una frolla montata) ma all’olio e rigorosamente olio extravergine di oliva delicato e naturalmente ligure.

Per una volta la mia intolleranza al lattosio e a volte ai latticini in genere, mi ha permesso in un certo senso di essere avvantaggiata rispetto agli altri!!! Ahahahhaha! Comunque se questo è il vantaggio...preferirei sicuramente essere in svantaggio...lo giuro!!!


Sono intollerante al lattosio da 16 anni, appena conosciuto il fotografo ho subito un’operazione di appendicite in cui tutto è andato storto, la sofferenza dovuta all’operazione mi ha lasciato un bel regalo: una brutta intolleranza al lattosio.

Quindi sono 16 anni che faccio e rifaccio esperimenti per sostituire ciò che mi fa male in ogni pasto, all’inizio totale smarrimento poi col passare del tempo ci si abitua.



Ma volete sapere una cosa? Io nonostante tutti i miei esperimenti non riesco ad ottenere gli stessi risultati in ciò che preparo senza latte e derivati rispetto ai prodotti che non ne sono privi. È inutile il risultato è diverso e bisogna accontentarsi, soprattutto per chi come me conosce bene il gusto e la friabilità ad esempio di una frolla ricca di burro.

Anche in questi esperimenti il blog mi ha aiutato, anni fa grazie a lui ho scoperto il metodo di Montersino per fare la frolla con olio: con l’aiuto di un frullatore ad immersione si crea una emulsione, una sorta di maionese con olio, uovo ed acqua che poi viene utilizzata al posto del burro nella frolla. Per fare questa sostituzione, utilizzando un olio extravergine di oliva rispetto ad un burro, si deve tener conto del fatto che il burro ha un 83% di grassi e la restante percentuale è latticello mentre per quanto riguarda l’olio extravergine di oliva si ha quasi un 100% (99,9%) di grassi. Quindi la quantità dell’olio rispetto a quella del burro dovrà essere l’83% e il 17% restante dovrà essere acqua. Non si deve mai sostituire il burro con una pari quantità di olio, bisogna sempre tener conto della percentuale di acqua di scarto tra i due (se il burro è 100 gr, l’olio sarà 83 gr e il restante peso sarà acqua).

Mettiamoci al lavoro...



FUNGHETTI INTEGRALI ALL’OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA

Idea originale del funghetto da qui.


INGREDIENTI per circa 40 funghetti:
  • 200 g farina integrale 
  • 150 g farina debole
  • 100 g farina di riso
  • 160 g olio extravergine di oliva delicato
  • 160 g zucchero a velo
  • 40 g acqua 
  • 1 uovo
  • semi ½ bacca di vaniglia 
  • 1 pizzico di sale
  • cioccolato fondente per copertura

PROCEDIMENTO:
Per la frolla. Disponete le tre farine a fontana sulla spianatoia. Al centro della fontana aggiungete lo zucchero a velo, i semi di mezza bacca di vaniglia e il pizzico di sale.

Nel bicchiere del frullatore ad immersione mettete l’uovo e l’acqua, ed iniziate a frullarli, versando l’olio extravergine di oliva a filo, arriverete ad ottenere una sorta di maionese chiara e abbastanza consistente.

Versate la maionese al centro della fontana sullo zucchero a velo, pulite il bicchiere con una spatola di silicone per raccogliere bene tutta i residui.

Impastate solo con le dita la maionese con lo zucchero ed una volta che sono omogenei iniziate ad incorporare pian piano anche la farina.

L’obiettivo è quello di far assorbire tutta la farina all’impasto, terminando il procedimento con le mani pulite e una palla omogenea.

Lasciate riposare la frolla in frigo avvolta da pellicola almeno un’ora.

Terminato il riposo dell’impasto, potete iniziare a formare i vostri funghetti. Dividete l’impasto in pezzetti da circa 15 g con cui creerete delle palline leggermente schiacciate da una parte che andranno a formare la testa del fungo. Con lo stesso impasto create dei cilindretti di impasto da circa 5 g che saranno poi il gambo dei funghetti.

Ponete ogni pezzetto così formato su teglie coperte da carta forno e ponete in frigo per il tempo che il vostro forno arriverà a temperatura.

Cuocete in forno ventilato a 180°C per 12-15 minuti.
  
Appena sfornati e ancora caldi, create con uno scavino o un piccolo coltello un incavo al di sotto di ogni testa raccogliendo le briciole ricavate in una ciotola.

Aggiungete 2-3 cucchiai di confettura alle briciole raccolte e impastate bene, dovrete ottenere una pasta consistente che serva da collante tra la testa e il gambo del fungo. Ponete un cucchiaino di questo impasto nell’incavo creato nella testa e unitevi delicatamente il gambo. Formando così il vostro funghetto.

Infine, fate sciogliere il cioccolato nel microonde con poche gocce d’acqua (volendo fare un lavoro più preciso potrete temperare il cioccolato in modo da avere un cioccolato bello lucido...io non l’ho fatto!), prendete ogni funghetto e ricoprite la testa del fungo col cioccolato. Ponete i funghetti ad asciugare o se preferite trasferiteli in frigo per far più velocemente.



Non vi resta che assaggiare...







Buon appetito!


Con questa ricetta partecipo alla sfida n°56 dell'MTC di Dani e Juri di Acqua e Menta:




19 commenti:

  1. Non saprei quali scegliere , sia i funghetti che i biscotti di frolla montata hanno un aspetto delizioso invitante ....
    Complimenti .

    RispondiElimina
  2. guarda i funghi veri non mi piacciono, ma questi dolci sono il top, veramente bellissimi e golosi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio grande Federica!!!
      Monica

      Elimina
  3. irresistibili....e non dico altro!!!!!!!
    Un abbraccione a tutti e due + 3 ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccione grande anche a te!!!
      Monica

      Elimina
  4. Grazie Monica per tutti i consigli sulle modalità di preparazione con olio. utilissimi. io ne mangerei parecchi di questi funghetti. :-)))

    RispondiElimina
  5. Questi sono stupendi! Belli ma sicuramente ancora più buoni. Ah se potessi verrei a mangiarmene un paio con caffè :-P

    RispondiElimina
  6. Ma che bellissima idea queste forme :-) Sono rimasta a bocca aperta :-O

    RispondiElimina
  7. fantastici,anche ripieni,complimenti,gli ultimi saranno i primi,in bocca al lupo per il contest

    RispondiElimina
  8. Anceh questi sono meravigliosi!! E mi danno l' idea di essere proprio friabili, Luca è stato bravissimo ad immortalarne la consistenza!!

    RispondiElimina
  9. Questi funghetti sono troppo belli!!! E dall'aspetto sembrano anche molto buoni,tanto da non aver nessun rimpianto per la mancanza del burro.
    Bravissimi!

    RispondiElimina
  10. buoniiii, un lavoro da certosino, ma quando li mangi ti passa tutto!
    Le foto di Luca sempre brillanti!
    Vieni a trovarmi e lascia pure un commento o un consiglio, abbiamo sempre da imparare, anche di foto non solo di cibo... ;O) a presto!

    RispondiElimina
  11. Maaaaamma mia sono un'incanto Monica!!!! Sai mi è balenata l'idea di farli salati proprio con i funghi??!!
    Grande idea e presentazione bravissima!!!
    Conosci l'olio di cocco?Si assomiglia molto al burro ;-). Io l'ho scoperto da poco e l'ho usato per i miei biscotti sablée.
    Un abbraccio e grazie per la tua meravigliosa idea!!!

    RispondiElimina
  12. No mi resta che passare dal vostro boschetto e rubacchiarne una manciata perché sono davvero irresistibili.
    Siete sempre più bravi!

    RispondiElimina
  13. Sono troppo belli! E a vedereli da vicino quella frolla è da sballo! ... non sarano mica alucinogeni!!?? ;) :) perche altrimenti ne voglio due e non una di cassetta!
    Sapete, per non essere patitta di dolci stò scoprendo che le frolle all'olio sono stupende, la vostra con farina integrale mi fa sognare!
    Lo so che per chi è allergico ai laticcini non deve essere sempre una gioia, ma credimi non hanno niente da invidiare a quelli col burro!

    RispondiElimina
  14. Semplicemente strepitosi cara!!! :-))
    Complimenti bacione tesoro <3

    RispondiElimina
  15. Troppo carini questi funghetti!!! Dovrò provarla la tua frolla all'olio, mi incuriosisce molto! Bravissimi :)

    RispondiElimina
  16. Dimmmi che almeno son velenosi :-)
    perchè son qui con la lingua attaccata al monitor, che me li mangerei tutti...
    Bel procedimento, per la preparazione della frolla- ma geniale e perfetto quello per la costruzione dei funghetti. Bravissimi!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...