sabato 21 settembre 2013

BACI DI ALASSIO

Ciao a tutti!

Oggi vi lascio la ricetta di un dolcetto...ma guarda un po’ che strano! Sono i baci di Alassio, non li avevo mai fatti e mi sono piaciuti moltissimo. Amo le nocciole, amo il cioccolato e quindi non potevo non amare questo pasticcino.


BACI DI ALASSIO

INGREDIENTI (con queste quantità ho ottenuto circa 30 baci finiti)
  • 250 gr nocciole
  • 200 gr zucchero
  • 2 albumi
  • 25 gr cacao amaro
  • 25 gr miele
  • un pizzico di sale
  • 70 gr cioccolato fondente
  • 70 gr panna fresca
 
PREPARAZIONE:

Tritare nel mixer le nocciole molto fini insieme allo zucchero. Trasferitele in una ciotola, unite il miele e il cacao setacciato e amalgamate bene il composto. Montate gli albumi con un pizzico di sale e incorporateli al composto di nocciole, poco alla volta, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. A questo punto lasciar riposare l’impasto anche per due ore in luogo fresco.
Trascorso il tempo del riposo, mettete l’impasto ottenuto in una tasca da pasticcere con bocchetta a stella larga, distribuitelo su una placca foderata di carta da forno, formando tante roselline distanziate tra loro. Ora dovete lasciar riposare il tutto per circa 12 ore, ho fatto  i baci alla sera ed infornato la mattina del giorno dopo. Questo garantisce il formarsi di una crosticina sulla superficie dei baci che ne mantiene la forma in cottura.
Passate le 12 ore, cuocere in forno già caldo a 180° per 10-15 minuti (attenzione a non farli cuocere troppo). Toglieteli dal forno e lasciateli raffreddare completamente prima di staccarli dalla carta. 
Fate fondere il cioccolato con la panna a bagnomaria e lasciate raffreddare per 2 ore circa.  Quando la crema sarà diventata densa,  mettete un cucchiaino di crema su metà biscotto e uniteli, continuate così unendo i biscotti a due a due fino ad esaurimento degli ingredienti.

Si conservano a temperatura ambiente ad esempio in un scatola di latta senza riporli in frigo.


Curiosità:

I Baci di Alassio si inseriscono nella gloriosa tradizione dolciaria italiana che allude alla dolcezza persino nel nome. Successivi di circa una quindicina di anni ai progenitori assoluti del "genere", i Baci di Dama (due semisfere di mandorle, zucchero, burro, farina che abbracciano un dischetto di cioccolato fondente) invenzione della premiata pasticceria Zanotti di Tortona, i Baci di Alassio nascono intorno al 1910 e si differenziano da questi perché più grandi (20 g l'uno anziché 11) e perché composti di nocciole piemontesi, albume, miele, zucchero e perché la crema che unisce le due semisfere è fatta di cioccolata e panna bollita. Creato probabilmente da Rinaldo Balzola, pasticciere della Real Casa Savoia, è conosciuto dai tempi di D'Annunzio e della Duse grazie al Caffè pasticceria Balzola, locale storico d'Italia e membro dell'omonima Associazione che annovera i 212 più antichi e prestigiosi alberghi, ristoranti e bar pasticcerie-confetterie-caffé letterati d'Italia.
La produzione artigianale è stata portata avanti, intorno alla fine degli anni '50, anche dalla pasticceria "La Riviera". Il bacio di Alassio è citato in tutte le pubblicazioni che riguardano la città di Alassio dai tempi del secondo dopo guerra. La produzione si diffonde nelle più importanti pasticcerie di Alassio alla fine degli anni '50 ed è documentata nel materiale fotografico dell'archivio dell'Associazione Vecchia Alassio e dal materiale pubblicitario delle pasticcerie Balzola, Briano, Cacciamani, La Riviera, Sanlorenzo, Oliva. Trattandosi di prodotto fresco di pasticceria il mercato è rimasto strettamente circoscritto ai frequentatori, seppur internazionali, della città di produzione che come è noto è una delle località balneari più famose della Riviera Ligure di Ponente e ha nei Baci di Alassio uno dei suoi brand di riferimento.
Caratteristiche: Il bacio di Alassio, detto anche bacio della Riviera è di forma ovale di colore nocciola/cioccolato; è formato da due gusci semi sferici che vengono uniti da una crema di cioccolato. Il peso varia dai 15 ai ventuno grammi l'uno. Il suo gusto viene esaltato dalla presenza di nocciola e cioccolato non molto dolce.
Viene confezionato in sacchetti alimentari con scadenza al consumo di circa 15-20 giorni e collocati in scatole di cartoncino.
La composizione è: per i gusci, nocciole Piemonte, zucchero, cacao, miele, albume d'uovo, farina, burro, vaniglina, aromi naturali, per la farcitura, panna, latte, cacao magro, zucchero.

Note tratte da www.agriligurianet.it



Buon appetito!


Con questa ricetta partecipo al contest "I biscotti della tradizione" del blog "La Cultura del frumento":



37 commenti:

  1. Ciao Moni....grazie per il tuo commento,sto benone grazie,tu hai rimesso a posto tutto pian piano? ormai sarà una bomboniera la tua casa.
    Ma sai che non li conoscevo questi Baci,devono essere buonissimi con quella morbida cremina cioccolatosa e il croccante tutt'intorno....Mmmm
    ti abbraccio carissima ,a presto
    Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna sì...ora è tutto sistemato...molto lontano dall'essere perfetto come una bomboniera ma sicuramnete tutto sistemato!!!!

      Un abbraccio stretto
      monica

      Elimina
  2. Bravissima Monica, provo a farli anche io. Buona serata

    RispondiElimina
  3. svegliarsi la mattina e vedere queste delizie non ha prezzo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giovanna...sei un tesoro!!!!

      Un abbraccio
      Monica

      Elimina
  4. ciao Monica
    naturalmente questa ricetta va salvata per Natale!! ahahah, guardo troppo avanti? beh si se ci facciamo condizionare dal tempo! qui fa caldooooo ma cmq mancano ormai poco + di due mesi e annaferna già "confubola" ^___^ con la sua parte romantica!
    bacio e buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono proprio come te....e il fotografo mi guarda malissimo!!!!!
      Anche secondo me soni perfetti per Natale...si possono preparare in anticipo e si conservano bene in una scatola di latta!!!!!!

      Un abbraccio
      Monica

      PS
      ...sono alla ricerca di un'idea per il calendario dell'avvento per i tre nanetti ○o○

      Elimina
  5. Monica!E son bellini proprio sti dolcetti!Ascolta,solo una domanda.Se sostituissi la panna fresca con quella vegetale?O con un pò di latte di soia?
    Auguro a te e alla tua famiglia una splendida domenica!
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e anche un sacco buoni!!!
      Sì puoi tranquillamente usare la panna vegetale...col latte di soia dovresti allora aggiugere anche della maizena per garantirti la stessa consistenza....

      Un abbraccio
      Monica

      Elimina
  6. che meraviglia questi biscottini, vien voglia di prenderli tutti!! ^_^ buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato che foniscono subito °o°!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  7. Bellissimi!! non li ho mai fatti nemmeno io sai...da fare sicuramente..Buona Domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uno tira l'altro!!!!

      Un abbraccio
      Monica

      Elimina
  8. Mmmmm, devono essere squisiti! Sarà un modo diverso x utilizzare le molte nocciole che ho in casa!
    Bellissime foto!
    Baci
    Simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetti per lo smaltimento nocciole...hanno un solo neo....creano dipendenza!!!!!

      Un abbraccio
      Monica

      Elimina
  9. Monica, adoro questi biscotti e i tuoi sono impeccabili!!!! Belli, perfetti, invitanti, irresistibili ^_^
    Bravissima!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piacciono tantissimo....uno tira l'altro!!!!

      Un abbraccio
      Monica

      Elimina
  10. Ciao Monica! Ho appena finito di sfornare (e postare!!) la tua meravigliosa crostata e cosa vedo?? questi meravigliosi baci di alassio!!!! :))))
    Un abbraccio! Buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...allora devi provare anche questi!!!!

      Un abbraccio stella
      monica

      Elimina
  11. Mamma mia Monica, che goduria questi biscotti. Già segnati sulla mia lista "da provare".
    A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mo...dimmi come ti son venuti!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  12. Sono meravigliosi, buonissimi, troppo invitanti e assolutamente da provare:))
    Grazie per la splendida ricetta Monica!!!:)
    un bacione!!!
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erano davvero buoni...nno ti dico dei precedenti tentativi!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  13. Ciao Monica, una volta ho provato a farli...un disastro, duri come un sasso :( probabilmente perchè li ho cotti subito senza aspettare !!! I tuoi sono perfetti e sicuramente buonissimi, prendo nota di tutto!!!
    bacioni a tutti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' successo lo stesso anche a me...il riposo è necessario perchè così mantengono la forma...poi bisogna fare attenzione alla cottura...essendo già di colore scuro è facile cuocerli troppo!!!

      Un bacione stella
      monica

      Elimina
  14. Risposte
    1. AhAhAhAh...bonissimi!!!!!!!

      Un abbraccio cara
      monica

      Elimina
  15. Sono bellissimi Monica!!!! E super golosi immagino :) :) Complimenti!
    Un bacione e buona settimana! :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giulia!!!

      Un abbraccio e buona settimana
      monica

      Elimina
  16. Monica e che te lo dico a fare che sono bellissimi? Ho visto oggi una tua crostata replicata (con tanto di citazione).... Impazzi in rete! Come stanno i nanetti? Un bascione grande grande!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CuochinaPa...più che altro impazzisco....in questo periodo!!!!!!!
      Per ora i nanetti stanno bene....ma sono quelle cose da bisbigliare...

      Un abbraccio grande bella donna
      monica

      Elimina
  17. Li compravo sempre in una pasticceria in centro a Loano quando ero in vacanza da quelle parti, sono BUONISSIMI!
    un abbraccio Linda

    RispondiElimina
  18. ciao ragazzi! ho rifatto la vostra buonissima ricetta, ecco a voi il link:
    http://www.dolcementeinventando.com/2014/11/baci-di-alassio-gluten-free-per-la.html
    Grazieee!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale!!!!
      Sono felice che ti siano piaciuti!!!!
      C'è solo una controindicazione....creano dipendenza!!!!!

      Un abbraccio e buon fine settimana
      monica

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...