giovedì 13 febbraio 2014

MEZZE MANICHE RIPIENE


Ciao a tutti!

Ormai lo sapete...amo impastare ma non qualcosa di particolare... no...in generale...io amo impastare che sia un dolce, che sia un pane oppure una pasta...basta impastare e così spesso mi ritrovo a girovagare sul web alla ricerca di formati nuovi, diversi dal solito, vengo attirata da pani dalle più svariate forme e lo stesso avviene per i biscotti e non parliamo poi della pasta fresca...



Tempo fa avevo visto questo formato di pasta qui...le mezze maniche ripiene...una pasta ripiena che non viene chiusa completamente ma nonostante questo il suo abbraccio è sufficiente per mantenere al suo interno il suo ripieno...quando l’ho vista la prima volta sinceramente non ero poi così convinta che il ripieno non uscisse e, vi dico la verità, anche mentre la facevo ero parecchio perplessa...ma alla fine mi son dovuta ricredere...le mezze maniche non lasciano uscire il loro ripieno neppure in cottura... 


Cosa da non trascurare, è una ricetta semplice che non richiede chissà quali abilità...è sufficiente stendere la pasta con la sfogliatrice mettere il ripieno sopra con una sacca da pasticcere, facendo un lungo cordoncino, avvolgerlo con la pasta saldandola bene e tagliare i tocchetti ed il gioco è fatto...


Io ho preparato la pasta aggiungendo delle borragini (prese dall’orto) per colorarla di verde ed avere un contrasto col ripieno bianco di sola ricotta e parmigiano...ma le combinazioni sono davvero moltissime...inoltre, avendone preparata in grande quantità, le ho surgelate ben distanziate tra loro su dei vassoi, per poi trasferirle in sacchetti da freezer una volta surgelate, e poi le ho cotte in acqua bollente ancora surgelate. Quindi si possono anche preparare in anticipo...

Con queste quantità ho ottenuto indicativamente 170 mezze maniche ripiene lunghe circa 1,5 cm ciascuna.


MEZZE MANICHE RIPIENE


INGREDIENTI per 5 persone:

per la pasta:

  • 300 g preparato per pasta fatta in casa (una miscela di farina di grano tenero e semola Molini Pizzuti)
  • 60 g borragini
  • acqua q.b.

per il ripieno:

  • 500 g ricotta
  • 70 g parmigiano reggiano
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai di pangrattato (solo se necessario)

per il sugo:

  • 400 g passata di pomodoro
  • ½ cipolla piccola bionda
  • 1 foglia di alloro
  • 2 cucchiaini zucchero
  • sale

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa, sbollentate pochi minuti in acqua le borragini dopo averle pulite. Scolatele e strizzatele per bene, quindi frullatele con la farina che così si colorerà di verde. Impastate la farina aggiungendo poca acqua alla volta (non metto la quantità d'acqua precisa perché dipende da quanta acqua rimane nelle borragini) fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, copritelo con una ciotola e lasciatelo riposare sulla spianatoia il tempo di preparare il ripieno.
In una ciotola setacciate la ricotta, aggiungete il parmigiano e aggiustate di sale quindi aggiungete un uovo. Mescolate bene e solo se necessario aggiungete il pangrattato (io ne ho dovuti aggiungere tre cucchiai per ottenere un composto consistente ma dipende molto anche dalla ricotta). Trasferite il ripieno in una tasca da pasticcere e tenetelo da parte.
Riprendete ora la pasta, dividetela in tocchetti e stendeteli con la sfogliatrice prima più spessi e via via più sottili (sono arrivata alla penultima posizione).
Riprendete la tasca da pasticcere e fate fuoriuscire la ricotta lungo il bordo della pasta. 


 


Arrotolatela fino a formare un cilindro ripieno, sigillate il bordo passando poca acqua con un pennellino ed eliminate eventuale pasta in eccesso. 




Tagliate in tanti tronchetti di circa 1,5 cm di lunghezza, infarinate leggermente e continuate fino ad esaurire gli ingredienti.


 

Arrivati a questo punto, potete sistemare le mezze maniche su un vassoio ben allineate e surgelarle.


Oppure mettete a bollire l’acqua in una pentola, salate, versate la pasta, muovete delicatamente con un cucchiaio di legno per non farla attaccare al fondo e aspettate che salgano a galla, da questo momento attendete pochi minuti, assaggiate perchè sarà pronta velocemente. Scolate con un mestolo forato e tuffate direttamente nel sugo.
Ho condito le mezzemaniche con un semplice sughetto di pomodoro. Rosolate la cipolla nell’olio, aggiungete il pomodoro e la foglia di alloro. Aggiungete lo zucchero e fate cuocere il necessario aggiustando alla fine di sale.   

Servite caldo.



Buon appetito!


Con questa ricetta partecipo al contest “Festeggiamo insieme il mio compleBlog” del blog “I biscotti della zia” della mitica zia Consu: 

 
http://ibiscottidellazia.blogspot.it/2014/01/1-anno-di-blog-e-nuovo-contest.html

Zietta...ho pensato e ripensato a cosa potesse piacerti...e poi ho rinunciato...sì avrei voluto preparare una ricetta particolare con abbinamenti inusuali...insomma una vera sperimentazione...ma poi...non ne sono capace...poi ho pensato ad un meraviglioso pane lievitato in maniere eccezionale con un’alveolatura perfetta...ma...non ne son capace...io e il mio Pupetto stiamo ancora imparando a conoscerci...quindi alla fine ho scelto un qualcosa in cui mi sento tranquilla...una sorta di cavallo di battaglia...sì...ho pensato alla pasta fresca...ad una pasta fresca ripiena perfetta per iniziare i festeggiamenti, morbida e rassicurante col suo ripieno cremoso ma con un aspetto un po’ diverso dal solito!!!
Ancora tanti auguri carissima Consu!!!


Non mi resta che augurare a tutti un felicissimo fine settimana...speriamo di sole!!!




 

50 commenti:

  1. Buona questa pasta, anche io adoro avere sempre le mani in pasta. Ma il ripieno non esce? ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io Azzurra non ci credevo...ma il ripieno non esce!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  2. Ma sono bellissime! Non avevo mai visto le mezze maniche ripiene! Che brava sei stata, devono essere squisite, non ce la farò mai a fare una pasta ripiena così!!! Un abbraccio, stretto! :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooo Ely...provale sono semplici da fare!!!!
      Tu sei bravissima!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  3. Buonissime e davvero ben fatte!! Brava!!

    RispondiElimina
  4. Che belle!!!! e foto come sempre fantastiche!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ema...come stai!!???

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  5. Cavolo che fantasia! Io non ci avrei mai pensato, sono stupende!

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provale...sono semplici e buone!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  6. sono stupendi e molto particolari, io adoro preparare la pasta fresca e credo che questa sarà la prossima creazione perchè sono troppo curiosa di assaggiarli!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene Linda!!!!
      Dimmi se ti son piaciute!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  7. Ossignur mio!!!!! mai visto nulla di simile.. Son bellisime e troppo ghiotte così farcite.. baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììì...anche i nanetti hanno gradito...ed è detto tutto!!!

      Un abbraccio Cla
      monica

      Elimina
  8. que sugestão mais requintada, perfeita mesmo e esse recheio com ricotta é delicioso, acho que não me atrevo a fazer a massa, está perfeita.
    beijinhos

    RispondiElimina
  9. Allo stesso modo si fanno i Ravioli del plin che però, dato l'impasto di consistenza diversa, quando li tagli si piegano leggermente formando una specie di pizzico. Favolosa questa pasta, mi piace molto alnche il contrasto di colori, i nostri colori della nostra bella Italia: bianco, rosso e verde. Bravissima Monica, questi te li copio, lo sai vero? Anche io, come te, non so stare senza impastare, come hai detto tu, pane, pasta o dolci, l'importante è impastare. Ti abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììì..qualunque cosa va bene basta impastare!!!
      Alla fine ci divertiamo con poco!!!!

      Un abbraccio forte
      monica

      Elimina
  10. Una meraviglia cara!!! :-)
    L avevo fatte tempo fa,ma con la pasta classica..son spettacolari!!
    Un bacione a presto

    RispondiElimina
  11. Hanno un aspetto davvero bellissimo, non li conoscevo..è incredibile come non si aprano...mi sta venendo fame solo a guardare le foto e a leggere l'ottima ricetta..li vorrei oggi a pranzo:))
    bravissima come sempre Monica, complimenti!!!:))
    un bacione!!!:)
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaha...ti aspetto!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  12. Che belle!!! ma sai che non le conoscevo??? Mi hai aperto un mondo!!! Adesso devo assolutamente provarle!!! E complimenti per le foto!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììì...mi piace un sacco scovare formati di pasta strani!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  13. Tesoro, hai pensato bene e ti ringrazio :_D Anch'io amo come te impastare e questa pasta è davvero intrigante..adoro il colore (il mio preferito ^_*), il soffice ripieno e l'amore che ci hai messo..tvb <3<3<3<3
    Grazie ancora x aver festeggiato con me <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zietta...per te questo e altro!!!

      Un abbraccio stretto
      monica

      Elimina
  14. Ma che bontà questa pasta! Complimenti! Buon fine settimana! Un bacio :)

    RispondiElimina
  15. accidenti, che maestria nella preparazione *____*. io mi sa che combinerei un pasticcio con consecutivo sbrodolamento... però le tue son davvero eccezionali e sembrano anche moooolto buone.
    un salutone
    Nicole
    Nicole

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niky...io non ci credo...tu sei brava...
      provale e vedrai che ho ragione!!!

      Un abbraccio stella
      monica

      Elimina
  16. Posso dirti che ti adoro? Veramente! Ti adoro a prescindere per come sei, ma se mi fai 'sta roba, allora beh beh... ;-)
    Un piatto da acquolina veramente!

    Un abbraccio forte e un buon fine settimana anche a tutta la family!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che sì...e mi piace un sacco!!!!!!!!!!!!!

      Un abbraccio forte bellezza
      monica

      Elimina
  17. Uhhh che buone!! Io le ho mangiate la prima volta in Emilia ripiene di Parmigiano, ma le tue sono buonissime! Mi piace un sacco la pasta verde!
    Bacini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lara!!!! Come stai!!!???
      Avevo delle boraggini appena colte e le mezze maniche sono diventate verdi!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  18. Monica ma che meravigliaaaaaaa!! Bellissime e come ti sono venute bene... gusti semplici ricetta difficle.. nel senso che con pochi ingredienti o si crea qualcosa di gustoso come hai fatto tu con materie prime sceltissime (l'orto, l'orto!!) o... ninzò! Come state tutti? Li piccini? Vienici a trovare su Panissimo, vedi quanta gente simpatica trovi... Un bascione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh Patty...stiamo...una schifezza...lunedì le bimbe dovevano tornare alla'asilo....sabato e domenica Alice col mal di orecchi...non ne posso piùùùùùùù!!!!!! Voglio sciogliermi dal caldo!!!!

      Un abbraccio stritoloso tesoro
      moniuca

      Elimina
  19. Adoro la pasta mi nutrirei mattina e sera solo di pasta....ma si può....accidentaccio :((( !!!
    più farcita è e più mi sciolgo al solo pensiero di gustarla,queste mezze maniche sono davvero ghiottarelle ghiottarelle.
    Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stella!!!
      Pensa invece che io sono carnivora e dolci-dipendente...alla pasta rinuncio volentieri....ma alla fine le ricette con la pasta...soprattutto pasta fresca cme questa...sono quelle che preferisco cucinare O_o !!!!! Come state???!!! Noi stiamo via via adottando tutti i virus della zona...sono tutti a casa nostra!!!!

      Un abbraccio grande
      monica

      Elimina
  20. Quanto tempo è che non passo a trovarvi?? Maledetto tempo!! Ora passo a controllare tutte le magnifiche ricette e le splendide foto che ho perduto! Inizio da qui: non le ho mai mangiate, devono essere magnifiche!!!!! Io stravedo per la pasta verde :) Complimenti davvero! Un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero e lo stesso è per me...
      ma è un periodo pieno e in realtà sto trascurando un po' tutti voi...
      Come stai??!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  21. Arrivo, con calma, ma arrivo da te Monica...come immaginerai sono stati giorni un po' frenetici!

    Mamma ma questi li devo fare subitissimo! Sono straordinari...e devono essere di un buono!!!

    Bacioni
    (e davvero grazie per le belle parole che mi hai scritto)

    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia tranquilla...anche per noi è un periodo impegnativo...quindi capisco benissimo!!!!
      Provale e vedrai la pulce...si leccherà i baffi!!!!!!!

      Un bacione grande
      monica

      Elimina
  22. uh che meraviglia Monica! ma allora non sono l'unica ad avere la borragine fiorita e prospera nonostante sia febbraio! :)
    grzie per averci provato tu a sperimentare qst mezze maniche ripiene, ora so che le posso preparare! meraviglia!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già...qui i prati sono più verdi che mai...e a noi stanno crescendo le branchie!!!!
      Tranquilla...funzionano...sapessi il fotografo...non voleva fare le foto pensando che tutto si sarebbe sciolto nell'acqua...è inutile...ha una grande fiducia in me...sconfinata direi!!!!

      Un abbraccio cara
      monica

      Elimina
  23. Non dirmi che si chiamano mezze maniche? Ma la mia nonna li ha sempre chiamati i quadretti!
    Conosco questa pasta, che ho sempre avuto nel piatto come pasta all'uovo classica e non verde e mi piace tantissimo :)
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione...in origine nella pasta doveva esserci l'uovo...ma ho fatto di testa mia!!!!
      Il nome??!!! Non saprei...ma sai cosa ti dico....mi fido della tua nonna ciecamente quindi vada per quadretti!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...