martedì 4 dicembre 2012

STICKS AND BALLS (robiola e budino in crosta fritti….)

 E’ inutile ma quando si parla di fritto…bhe’ il detto che anche una scarpa fritta è buona è assolutamente perfetto…peccato che come tutte le cose buone, non se ne debba abusare.


Quelle di oggi sono due ricettine semplici, perfette per un aperitivo o come antipasto o, perchè no, anche per un buffet.
La prima è una ricetta tipica della nostra Liguria: il latte dolce fritto (Léte duce fritu). E’ un dolce sfizioso, che solitamente è servito nel fritto misto all'italiana, preparato con pochi e semplici ingredienti.
La seconda è invece una rivisitazione della solita polenta concia (con i formaggi): abbiamo pensato, invece di condire la polenta col formaggio, di creare delle palline di polenta con all’interno un pezzetto di formaggio. Nel nostro caso abbiamo usato la robiola di Mondovì stagionata.


LATTE DOLCE FRITTO


INGREDIENTI:

· 1 lt latte
· 100 gr farina 00
· 100 gr zucchero
· 4 uova
· buccia di un limone
· olio extravergine di oliva
· 1 uovo
· pangrattato qb
· maggiorana

PREPARAZIONE:

In una pentola mescolare le uova, la farina e lo zucchero. Portare ad ebollizione il latte con la buccia di limone, quindi versarlo lentamente sul composto di uova-farina-zucchero facendo attenzione a non formare dei grumi. Cuocere a fuoco lento il composto appena formato mescolando sempre fino ad ottenere una crema consistente. Stendere la crema ottenuta in una teglia e lasciar raffreddare. Una volta che il composto sarà freddo e solido, tagliare a tocchetti; passare nell’uovo sbattuto e nel pangrattato ripetendo l’operazione due volte, quindi friggere in abbondante olio caldo. Abbiamo fatto una piccola modifica alla ricetta originale, nel nostro caso abbiamo aromatizzato il pangrattato con la maggiorana tritata.

PALLINE DI POLENTA 


INGREDIENTI:

· polenta già pronta
. 1 uovo
. pangrattato
· formaggio

PREPARAZIONE:

Ho utilizzato una polenta istantanea con queste dosi: 3 bicchieri di acqua, 1 cucchiaino di sale e 1 bicchiere di farina di polenta. Portare ad ebollizione l’acqua, salare. Lontano dal fuoco versare la polenta senza fare grumi, rimettere sul fuoco e riportare all’ebollizione per qualche istante mescolando in continuazione.
Lasciare raffreddare per qualche minuto la polenta trasferendola in un altro contenitore, quindi prenderne piccole porzioni ed avvolgere dei cubetti di robiola. Passare nell’uovo e nel pangrattato, ripetendo l’operazione due volte ed infine friggere in abbondante olio caldo.

Buon appetito!


Con questa ricetta partecipo al contest Fritto all’italiana del blog Mariella Cooking:

 



 

24 commenti:

  1. che fame! inoltre adoro la polenta concia... se poi è fritta olè :)
    http://mycherrytreehouse.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!!!
      ahimè qualunque cosa fritta
      è buona!!!!!!

      a presto
      Monica

      Elimina
  2. Quanto mi piacciono i finger food. Anche a me il fritto piace anche se, fortunatamente, non riesco a farne grosse abbuffate... mi piace con moderazione, come tutto del resto! Un bacio carissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo di invidiarti un po'...
      io, ahimè, non ho molta moderazione
      per le cose che mi piacciono....
      per non parlare dei dolci che tra l'altro
      nel 90% dei casi mi fanno anche male...
      va be'...

      UN bacione grosso
      Monica

      P.S.
      Il clan dell bianche è tornato!!??
      sono in ansia...fammi sapere...

      Elimina
  3. Wow... E poi la Robiola di Beppino Occelli è sempre super buona :-)
    A presto!
    La Gastronomade

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bhe' senz'altro i suoi formaggi sono una garanzia!!!

      A presto
      Monica

      Elimina
  4. Non sapevo che il latte fritto fosse una ricetta italiana! Buono a sapersi... Io devo resistere e non friggere, almeno fino al 20 dicembre... Poi le prove! Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come no!!!!!
      E' una ricetta genovese!!!!
      eh eh eh ...un po' di sano campanilismo!!!!

      Un bacione
      Monica

      Elimina
  5. Potrei uccidere per avere quei frittini lì a portata di mano in questo momento, soprattutto le polpettine!
    Bravi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace ma anche qui c'è stata una lotta
      e il fritto è volato via in un batter d'occhio!!!
      La prossima frittura ti chiamo!!!!!

      Un bacione
      Monica

      Elimina
  6. Mamma mia quanto sembrano belle! La polenta fritta l'ho assaggiata... ma il latte pritto proprio no.... ma mi ispira molto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima!
      E' buonissimo sia come lo abbaimo fatto noi
      con la maggiorana che senza come è nella versione originale...
      Provalo!!!

      Un bacione
      Monica

      Elimina
  7. Non li conoscevo che ricettine gustose!!! Allora prima il salato e poi il dolce:)
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è vero è un dolce ma in realtà
      viene proposto nel fritto misto all'italiana...

      baci
      Monica

      Elimina
  8. piatti golosi fatti e presentati bene, da provare!!!!! Complimenti, se volete condivido anche con voi il premio che ho ricevuto, venite a prenderlo.......Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille dei complimenti e del premio..

      Un bacione
      Monica

      Elimina
  9. fritto? Quando si parla di fritto io non resisto!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sono come te...
      non riesco a dire di no!!!

      Un bacione
      Monica

      Elimina
  10. Ma che bontà!!! Come si fa a dire di no??? Io non ci riesco davanti a queste delizie... impossibile! :D Complimenti e un bacione, buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evito di cucinare spesso queste cose...
      anch'io non riesco a dire di no!!!!!!!!

      Un bacione
      Monica

      Elimina
  11. Ciao Monica, che belli i tuoi frittini, soprattutto il latte dolce (niente campanilismi!!!). Non bisognerà abusarne, ma sono proprio invitanti. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il latte dolce è uno spettacolo!!!!!!!
      ah ah ah!!!! hai ragione il fritto poco poco...ma è tanto buono!!!!
      uff!!

      un bacione
      Monica

      Elimina
  12. oddio!!! che cos'è quella robiola!!!! la devo provare assolutamente.. magari usando proprio la vostra ricetta! bravi bravi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova poi mi dici cosa ne pensi!!!

      Un abbraccio
      Monica

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...