martedì 28 gennaio 2014

CASTAGNACCIO...di casa mia!!!


Ciao a tutti!

Volete fare un regalo al fotografo!!??



Bene...
preparategli il castagnaccio...
e io da buona mogliettina...
non glielo preparo mai...
lo so...lo so cosa state pensando...
ma non mi viene in mente...abbiamo gusti totalmente diversi sui dolci, proprio non ci incontriamo neppure per sbaglio...
ed io lo dimentico sempre fino a quando lui non mi dice... 


Prima di far diventare vecchia 
la farina di castagne mi fai il castagnaccio???!!

e allora lì scatta un terribile senso di colpa e immediatamente lo preparo...mescolo farina con latte, acqua e zucchero, faccio riposare e dopo aver spolverato con un abbondante manciata di pinoli (alla faccia della mia “genovesità!”) inforno...



Prima che lo notiate voi...vi dico subito che questa è la ricetta di casa mia...quindi ha lo zucchero e il latte mentre la ricetta classica prevede solo acqua, farina, pinoli e rosmarino...niente zucchero né latte...


Ormai lo sapete...sono una grande consumatrice di farina di castagne...e scorrendo l’elenco dei post mi sono accorta che mancava proprio lui...il mio castagnaccio e quindi quale occasione migliore per far contento il fotografo ed aggiungere un classico della mia cucina al mio ricettario online!?!?!



Eccolo a voi...



CASTAGNACCIO...di casa mia


INGREDIENTI per due teglie tonde da 27 cm di diametro (si ottiene un castagnaccio di circa 1,5 cm di spessore):

  • 500 g farina di castagne
  • ½ l acqua tiepida
  • ½ l latte (anche di soia se siete intolleranti!)
  • 150 g zucchero
  • pinoli q.b. (tanti!!!)

PROCEDIMENTO:

Il procedimento è molto semplice. Setacciare la farina di castagne. In una ciotola miscelare tutto gli ingredienti, utilizzando acqua e latte tiepidi, con una frusta. Lasciare riposare il composto ottenuto per 2 ore a temperatura ambiente. Quindi dividere il composto in due teglie (di 27 cm di diametro) coperte con carta forno precedentemente bagnata e poi strizzata. Cospargere di abbondanti pinoli ed cuocere in forno già caldo a 200°C per 25-30 minuti.




Buon appetito!


Domani è prevista neve a Genova...i nanetti sperano di poter fare un pupazzo di neve, sono due mattine che appena svegli la prima cosa che chiedono è se c’è la neve...ed oggi splende un sole magnifico anche se è freddo!!!



Ed infine la nostra ricetta del pandolce genovese alto è stata premiata anche nel contest Mani in pasta: Ricordi di Natale del Mulino Chiavazza...
Grazie mille!!!




 

38 commenti:

  1. Delizioso e leggero questo castagnaccio cara <3 <3 Ci credo che il tuo fotografo lo desidera tanto :D E' sempre così, anche io ci sono cose che non amo particolarmente fare e mi vengono richieste.. e allora... ora che mi ci metto....!! ;)))) Certo è che tu hai creato un capolavoro! <3 Un bacione e un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely!!!
      Il mio è proprio un problema di memoria..non so perchè!!!
      Questa è una ricetta semplice e poi mi piace anche un sacco...
      ma lo dimentico lo stesso...

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  2. ciao! proverò la tua ricetta visto che io e il castagnaccio siamo due mondi lontanissimi! non mi viene mai!!! sono affascinata dall'ultima foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AhAhAhAh...ma dai non ci credo!!!
      Provalo poi mi dici come ti sembra!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  3. Buonissimo, lo faccio anche io spesso perché ne vado matta, la prossima volta lo provo con il latte, e io metto anche l'uvetta, non so se ci vada ma la mia nonna lo ha sempre fatto così!!
    Un abbraccio, speriamo ne venga mezzo metro e stanotte, almeno domattina continuo a dormire!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Silvia...ci andrebbe anche l'uvetta
      ma al fotografo non piace e così metto solo i pinoli!!!
      Continua a nevicare ma con scarsi risultati...

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  4. Fantastico questo dolce, a casa non l'ho mai provato ma potrebbe essere la volta buona per iniziare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un dolce particolare...o lo ami o lo odi!!!!
      Non ci sono vie di mezzo!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  5. Tesoro chissà come l'avrai fatto felice ^_^ Bravissima, anch'io lo adoro anche se la nostra tradizione toscana lo vuole basso e solo con acqua...il tuo è star stra stra goloso!
    Un bacio <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che ne ho fatto due teglie e una l'ho nascosta per le foto del giorno dopo...
      altrimenti non avrebbe visto l'alba del giorno successivo!!!!!!!! Sarebbe capace di spazzolare due teglie senza batter ciglio!!!!!!

      Un bacione grande
      monica

      Elimina
  6. Per me questo è IL dolce della nonna:) buonissimo e bello consistente! Mi piace vedere sui blog queste ricette povere e tradizionali!
    A presto cari:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io amo molto le ricette delle nonne...le custodisco gelosamente!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  7. Anch'io faccio il castagnaccio con il latte e lo zucchero, però metto le uvette al posto dei pinoli :)
    E ti dirò anche questo: non l'ho mai messo nel blog...pazzesco!
    Un bacio ai tuoi nanetti e complimenti per il premio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che le ricette che fanno parte del nostro quotidiano dimentico sempre di metterle...
      col castagnaccio ho rimediato...

      un abbraccio
      monica

      Elimina
  8. Buonissimo...mi hai ricordato che ho della farina di castagne da usare...prendo spunto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...allora non ti resta che provare!!!!


      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  9. Sembra davvero delizioso! Un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Angela...

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  10. Cara Monica, sai che non ho mai avuto modo di assaggiare questo dolce..eppure ne ho sentito parlare spessissimo e quindi lo conosco per nome e l'ho visto tante volte nelle riviste, nei libri, nel web..l'aspetto è davvero molto invitante, mi piacerebbe provarlo per poterlo assaggiare, sembra buonissimo!!!:)
    Un bacione!!!
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un dolce con una consistenza molto particolare...o si ama o si odia...
      A noi piace moltissimo...come tutte le preparazioni che prevedono farina di castagne!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  11. Tesoro adoro questa tua versione del castagnaccio perche é più soffice e golosa a differenza del classicoche non,amo particolarmente anche se questi sono dolci particolari, o li ami o li odi:-D io amo tutti i dolci:-D!! Bacioneeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Imma...sono dolci con consistenze molto particolari
      e come dici tu osi amano o si odiano...a noi piace un sacco...mia nonna ce lo preparava per merenda quando andavamo a trovarla...fanno parte del nostro dna!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  12. Che carina che sei... è meraviglioso il tuo castagnaccio!
    Delizioso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AhAh...un po' smemorata!!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  13. Io ho un rapporto strano con il castagnaccio, un anno mi piace l'altro no! Complimenti per le foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai!!! E quest'anno come va...ti piace o no!!!???
      Ahimè a me piace sempre...sarebbe meglio non mi piacesse :-P !!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  14. anche io non lo preparo mai :( c'era un tempo in cui almeno un paio di volte l'anno lo facevo, diverso e da meridionale però :) . La tua versione me gusta mucho :). Bravo il fotografo che te lo ha ricordato!
    baciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono delle ricette che mi sono antipatiche e le dimentico...non so perchè...è facile da fare...è goloso...mi piace....ma non lo faccio mai se non dopo aver visto il faccino implorante del fotografo...forse sarà perchè poi finisce che lo mangio!!!!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  15. E' un dolce che non preparo mai,ma io ho una scusante:non ho un marito che lo adora,il mio ama di più quelle bombe con la nutella o-O!L'importante è aver rimediato,sarà stato soddisfatto visto il bel risultato e la ricchezza degli ingredienti,alla faccia della parsimonia...e devo dire che con i pinoli ce ne vorrebbe visto il prezzo!Ciao cara e complimenti per il contest!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AhAhAhAHaH...hai ragione se pensi ai pinoli...e comunque anche la farina di castagne non scherza...ahah alla faccia del dolce povero!!!!!! Dici allora che proprio non ho scuse...ok metterò un promemoria sul telefono e in inverno glielo preparerò più spesso...così non potrò dimenticarlo!!!!

      Un abbraccio stella
      monica

      Elimina
  16. Ciao Monica, io ho provato a farlo una volta ma molto tempo fa e poi ho buttato via la ricetta...era terribile! Ma forse l'idea del latte sai che non è male, forse addolcisce il gusto :). Un abbraccio , Angela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Angela...questo è un dolce particolare...potrebbe essere che non ti piaccia...perchè alla fine la presenza del latte forse lo ingentilisce un po' e sicuramente aumeta le calorie ma alla fine non lo trasforma rispetto a quello classico!!!!!!!!!!!!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  17. ha un aspetto assolutamente invitante, io non l'ho mai preparato, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero...allora devi provarlo...anche se è un dolce un po' particolare!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  18. Povero Luca... fa la fine di Fab i primi tempi di matrimonio quando anelava due friarielli che non gli facevo MAI! Poi hanno cominciato a piacermi e sono entrati nella mia cucina (donna egoista... :D..). Il castagnaccio non l'ho mai fatto e non l'ho neanche mai mangiato... Giuro che me lo preparo.. non come i gnocchi che dico sempre che li voglio fare e non trovo mai il coraggio! Un bascione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh cuochinaPa...io sono strana...a me piace molto ma non so perchè non ricordo mai di farlo...ogni volta lo deve chiedere!!!!! Dai vediamo che effetto fa al castello...è un dolce particolare o si ama o si odia...vediamo da che parte vi schierate...noi cinque siamo tutti favoreli il più freddo è il piccolo ma gli altri lo amano molto...
      Allora non ho speranza di veder gli gnocchi del castello...acc...e io che ci speravo!!!!

      Un abbraccio stritoloso tesoro a tutto il castello
      monica

      Elimina
  19. Guarda in questo mi trovo d'accordo con te, anche a me non piace il castagnaccio! E' anche vero che con il latte e lo zucchero non l'ho mai mangiato ... comunque povero fotografo, accontentalo un pò più spesso! Luca hai tutta la mia solidarietà ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AhAhAh...Terry..io sono ancora più strana...a me piace il castagnaccio ma non mi ricordo mai di farlo...quando ho la farina di castagne penso mille ricette super complicate ma il castagnaccio...che è di una semplicità disarmante...non lo ricordo mai!!!!

      Un abbraccio grande
      monica

      Qui son due giorni che nevica.....ma con pochi risultati!!!!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...