martedì 14 gennaio 2014

CROSTATA DI FARINA DI CASTAGNE CON RICOTTA E RUM


Ciao a tutti!

Ormai lo avrete capito...ho una passione per la farina di castagne... la utilizzerei ovunque e in effetti l’ho provata in tantissime preparazioni e devo dire che non mi ha mai deluso...



Una preparazione che ancora mi mancava era la frolla...ho letto moltissime ricette ma poi, come molto spesso mi accade, ho fatto un po’ di testa mia utilizzando un mix di farine e lo zucchero a velo che mi permettessero di avere la friabilità e la finezza caratteristica della frolla, quindi non ho utilizzato solo farina di castagne ma anche farina 00 e farina di riso, ed infine volendo evitare il burro della classica frolla ho utilizzato l’olio sfruttando il metodo dell’emulsione come ormai un milione di volte (come dice il fotografo!) vi ho spiegato...


Infine, dovevo pensare ad un ripieno che non coprisse il gusto delle castagne ma lo esaltasse...quindi ho completato con un ripieno semplice con la ricotta leggermente aromatizzato da due cucchiai di rum...


A noi è piaciuta moltissimo...e sarebbe stata perfetta servita ancora tiepida accompagnata da una pallina di gelato fior di latte. 



CROSTATA DI FARINA DI CASTAGNE CON RICOTTA E RUM


INGREDIENTI per uno stampo rettangolare 31x12 (corrispondente ad uno stampo tondo del diametro di 22 cm circa):


per la frolla:

  • 200 g farina di castagne
  • 150 g farina 00
  • 100 g farina di riso
  • 160 g zucchero a velo
  • semi ½ bacca vaniglia
  • 160 g olio extravergine di oliva
  • 40 g acqua
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale

per il ripieno:

  • 300 g ricotta
  • 85 g zucchero a velo
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di rum

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa è necessario preparare la frolla in anticipo in modo che poi possa riposare in frigo. Disponete a fontana le farine sulla spianatoia. Nel mezzo mettete lo zucchero a velo, i semi di mezza bacca di vaniglia e un pizzico di sale.
Nel bicchiere del Minipimer versate il tuorlo (tenendo da parte l’albume) e l’acqua, e cominciate a frullarli con il frullatore ad immersione, versando l’olio extravergine di oliva a filo, finché la maionese non diventa chiara e consistente. Versate la “maionese” così ottenuta nel centro della fontana, pulendo il bicchiere con una spatola di silicone per raccoglierla bene. Unite l’albume tenuto da parte.
Impastate con le dita la maionese con lo zucchero e l’albume ed una volta che sono omogenei iniziate ad incorporare pian piano anche la farina. L’obiettivo è quello di far assorbire tutta la farina all’impasto, terminando il procedimento con le mani pulite e una palla omogenea. Lasciate poi riposare la frolla in frigo avvolta da pellicola per almeno 30 minuti.

Per il ripieno.
Montate le uova con lo zucchero fino ad avere un composto chiaro ed spumoso. Aggiungete la ricotta e i 2 cucchiai di rum. Mescolate bene fino ad avere un composto omogeneo.

Stendete la frolla (non sarà facile da stendere perché tende a sbriciolarsi...ma non rinunciate!!!) ad uno spessore di pochi mm e foderate lo stampo tenendone da parte un po’ per la decorazione finale. Dopo aver foderato lo stampo precedentemente imburrato ed infarinato aggiungete la crema e decorate la crostata con le classiche strisce oppure con delle stelline con ho fatto io.

Cuocete in forno già caldo a 180°C per 35 minuti circa.

Servite la crostata ancora tiepida (anche se è buonissima anche fredda!!!) accompagnata da una pallina di gelato fior di latte. 




Buon appetito!



 

22 commenti:

  1. Combinação bem tentadora, adoro doces com queijo ricotta, ficou linda e com tão bom aspecto.

    Beijinhos

    RispondiElimina
  2. Io faccio la frolla con l'olio da una vita.. ma sta tecnica dell'emulsione? mi piace da imapzzire!! Per il resto.. crostata deliziosa.. non ho mai utilizzato la farina di cstagne.. Buono e goloso il ripieno.. nonostante sia semplice.. smackkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti resta che provare farina di castagne ed emulsione...ahaha

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  3. Che meraviglia,che delicato il decoro e chissà che raffinatezza al palato....giuro si racconta da sola....le vostre manine (tu ai fornelli e Luca all'obiettivo) fanno parlare le vostre preparazioni tanti tanti complimenti! <3
    Z&C

    RispondiElimina
  4. bellissima questa crostata, mi piace tantissimo!!! buona serata!

    RispondiElimina
  5. Il decoro con le stelline è davvero fantastico, te lo ruberò senz'altro!
    Così come la ricetta! Effettivamente tiepida con un pallina di gelato dev'essere la morte sua :)
    Un bacio!

    RispondiElimina
  6. Mi hai letta nel pensiero, proprio oggi ho fatto il casaccio toscano ed ho un po' di farina di castagne da smaltire...la tua frolla mi piace da matti e me la segno subito ^_^
    Buona serata tesoro e grazie x il tuo sostegno in questi giorni...
    la zia Consu

    RispondiElimina
  7. Bellissima <3 è perfetta, neanche una screpolatura.. wow! la ricotta poi a me piace un sacco, e pure la farina di castagne.. con il suo sapore grezzo e raffinato :) questa ricetta me la segno! complimenti :)
    un bacio e buona serata
    Silvia

    RispondiElimina
  8. Ma bello questo rettangolino pieno di cose buone con tutte quelle stelle.... Ma io mi sono rimessa a dieta, tu non mi puoi parlare di dolci e dolcetti serviti con la pallina di gelato... non ci passo più qui! Ma quanto vi adoro??? Un bascione grande grande

    RispondiElimina
  9. Bravissima Monica, è davvero bella!! E ne mangerei una intera!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  10. Mi attira molto, ho provato a lavorare la farina di castagne, ma in effetti bisogna indovinare il giusto mix con le altre farine...e tu ci sei riuscita! Un abbraccio cri

    RispondiElimina
  11. Che delizia!!! Anche io adoro la farina di castagne e la frolla mi manca proprio da provare! :)

    RispondiElimina
  12. Semplice e bella!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Che stupenda crostata,adoro quelle stelline per bordo,brava!!!!:-))
    Baci cara a presto

    RispondiElimina
  14. E vabbuò con la pallina di gelato hai deciso di darmi il colpo di grazia!Tu con questa farina di castagne fai faville,si perchè è proprio la tua passione a farti trovare ricette golose e devo dire anche bellissime da vedere!Le stelline tutte in fila rendono le foto ancor più belle..Un abbraccione tesoro!

    RispondiElimina
  15. Ciao, complimenti per il blog e quante belle ricettine, tutte da provare. Mi sono unita ai tuoi sostenitori così da averti sempre a portata di clic. Se ti va fallo anche tu. Francesca.

    RispondiElimina
  16. Che buona e quante belle stelline!! Brava tesoro, mi sa che piacerebbe anche a me, adoro il sapore delle castagne. Un abbraccio

    RispondiElimina
  17. ciao Monica, ne assaggerei subito una fetta, ne è rimasta un pò o ci sono solo le briciole?

    RispondiElimina
  18. Cara Monica,complimenti per questa bellissima crostata, ti è venuta a dir poco perfetta e ha un aspetto meravigliosamente invitante...mi viene troppa voglia di assaggiarla anche perchè io adoro pazzamente i dolci alla ricotta:))
    Ancora non ho provato la frolla con l'olio ma devo rimediare al più presto in quanto in tanti blog se
    ne parla veramente molto bene...per quanto riguarda invece la farina di castagne per anno nuovo mi trovavo a casa di mio zio e ho assaggiato delle crepes realizzate da mia cugina con questa e condite con besciamella, radicchio, funghi..era la prima volta che assaggiavo una preparazione contenente questa farina e devo dire che mi sono piaciute molto :))
    ancora complimenti per questa splendida crostata e un bacione!!:)
    Rosy

    RispondiElimina
  19. Bellissima e dolcissima ricetta, prolunga nei giorni l'atmosfera del Natale...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...