domenica 24 marzo 2013

COLOMBA PASQUALE con lievito di birra

Ciao a tutti!!!
Come avete trascorso il weekend!!!?? Noi tutto bene a parte il tempo, ha piovuto sia sabato che domenica, ma siamo riusciti lo stesso a fare tutto quello che avevamo pensato....

E’ da un sacco di tempo che girovagando per il web vedo produzioni varie di colombe di ogni tipo....farcite, con pasta madre, con lievito di birra, con gocce di cioccolato, con canditi, semplici con le mandorle...e bhe’! mi è venuto voglia di provarci anch’io!! Non ho resistito!!! Così venerdì scorso ho iniziato la mia produzione!!!


La ricetta che ho utilizzato arriva dal blog Vivalafocaccia di Vittorio un genovese che vive in California, il suo papà era un panettiere e lui nel suo blog svela molti dei segreti di quest’arte. Mi sono affidata ad una sua ricetta perché avendone già provate altre (il pane di pasta dura “caravanini” e un pane semi integrale non ancora postato) ero sicura della sua riuscita. Ed infatti la ricetta era ottima....


Sono abbastanza soddisfatta del risultato che ho avuto, anche se devo correggere qualche cosina nella cottura, infatti la ricetta originale dava le indicazioni per fare e cuocere una sola colomba di 1 kg, mentre io ne ho preparato una da 500 g e quattro da poco più di 100 g (la prossima volta ne farò cinque da 100 g).....le ho cotte troppo e per questo motivo alla fine sono risultate molto asciutte. L’impastatrice e’ piuttosto fondamentale nella preparazione delle colombe specialmente per il terzo e quarto impasto; io ho avuto qualche difficoltà nella preparazione dell’impasto infatti l’ideale sarebbe stata una planetaria, mentre io ho utilizzato un’impastatrice a due bracci che ha avuto qualche difficoltà a causa della quantità poco abbondante di impasto. Ultima cosa...ho dimenticato di mettere la granella di zucchero sulle colombe, così una volta cotte le ho spolverate con un po’ di zucchero a velo.....che testa ragazzi che ho!!!!


Le prossime infornate...se i risultati saranno migliori, aggiornerò il post con le nuove produzioni...ma solo se lo meriteranno!!!!!

COLOMBA PASQUALE con lievito di birra

INGREDIENTI:

Primo Impasto
  • 40 g Farina Manitoba
  • 40 g latte
  • 7 grammi di lievito secco

Secondo Impasto
  • Il Primo Impasto
  • 100 g Farina Manitoba
  • 130 g Acqua Tiepida

Terzo Impasto
  • Il Secondo Impasto
  • 100 g Farina Manitoba
  • 20 g burro
  • 20 g zucchero

Quarto Impasto

  • Il Terzo impasto
  • 210 g Farina Manitoba
  • 2 uova
  • 80 g burro
  • 120 g zucchero
  • un pizzico di sale
  • 5 gocce di Aroma di vaniglia
  • 5 Gocce di Aroma di Arancio

Glassa
  • 80 g Mandorle dolci
  • 80 g Zucchero Semolato
  • 1 Albume  
Inoltre:
  • 15-20 mandorle
  • Zucchero a granella
  • Zucchero velo

PROCEDIMENTO:

Primo impasto
  • Sciogliete il lievito nel latte tiepido (30°-35°c)
  • Aggiungete 40 g di farina
  • Impastate per pochi minuti, anche solo con una spatola
  • Coprite e lasciate lievitare per 20 minuti in un luogo tiepido (per esempio nel forno spento con la luce accesa per tenere una temperatura di circa 30°c)

Secondo impasto
  • Sciogliete il primo impasto in 130 g di acqua tiepida
  • Aggiungete 100 g di farina
  • Impastate anche a mano per pochi minuti
  • Coprite e fate lievitare per 40 minuti

Terzo impasto
  • Usando l’impastatrice, aggiungete 20 g di zucchero al secondo impasto  Aggiungete a poco a poco 100 g di farina
  • Quando la farina e lo zucchero saranno assorbiti, aggiungete poco alla volta 20 g di burro a pezzettini a temperatura ambiente
  • Impastate fino a quando l’impasto incorda (cioè quando l’impasto si "arrotola" sul gancio dell’impastatrice) bene e la pasta si stacca dalla ciotola 
  • Coprite e fate lievitare per 60 minuti

Quarto impasto
  • Aggiungete 120g di zucchero al terzo impasto
  • Impastate
  • Aggiungete 210g di farina
  • Aggiungere le uova una alla volta
  • Aggiungete il sale
  • Aggiungete gli aromi
  • Impastate fino a che le uova non sono state assorbite. Non andate nel panico se l’impasto sembra un disastro durante questa fase. Pian pianino si incorderà e assorbirà il liquido delle uova.
  • A questo punto aggiungete poco alla volta 80g di burro a pezzettini a temperatura ambiente
  • Impastate fino a che la pasta si stacca dalla ciotola e risulta molto raffinata ed elastica. (L’impasto fino a questo punto dovrebbe richiedere circa 40 minuti).
  • Coprite e lasciate lievitare fino a che l’impasto non raddoppia di volume (circa 2 ore) a seconda della temperatura

Per formare la Colomba:
  • Rovesciate la pasta sul tavolo di lavoro e schiacciatela per sgonfiarla formando un rettangolo.
  • Dividete la pasta in due pezzi uguali. Quindi un pezzo dividetelo ancora in quattro pezzi uguali...saranno le quattro colombine da poco più di 100 g, mentre con l’altro pezzo formate la colomba da 500 g.
  • Formiamo la colomba: prendete ogni pezzo che formerà la colomba e dividete la pasta in tre pezzi dopo averlo schiacciato sulla spianatoia. Il primo un po’ più’ grosso della metà (il corpo) poi dividete la parte restante in due parti uguali (le ali) (vi rimando alla pagina di VivaLaFocaccia dove troverete il video della formatura della colomba, è molto più semplice vedendo come fare!).
  • Piegate il corpo della colomba su se stessa due volte (a portafoglio), poi arrotolatela con la tecnica di lavorazione tipo baguette cercando però di fare la pancia della colomba più’ grossa della coda e della testa e stringendo bene la pasta in modo da darle forza.
  • Fate lo stesso per le ali (prima da una parte poi girando la pasta perpendicolarmente e ripetendo l’azione).
  • Disponete il tutto negli stampi da colomba. Tutto questo lo dovrete ripetere per ogni pezzo che dovrà essere una colomba.
  • Mettete a lievitare in un luogo al riparo dagli spifferi ad esempio nel forno spento con la luce accesa ed un pentolino di acqua bollente per tenere l’ambiente umido ed evitare che si formi la crosta.
  • Lasciate lievitare per circa 60 minuti (dovrebbe quasi raddoppiare di nuovo).
  • Preparazione Glassa Colomba Pasquale
  • Tritate le mandorle con lo zucchero fino ad ottenere una polvere senza grumi.
  • Aggiungete l’albume e montate il tutto.
  • La glassa deve risultare piuttosto cremosa. Se e’ troppo liquida, aggiungete un po’ di zucchero.

Farcitura Colomba Pasquale:
  • Usando un coltello con punta rotonda, spalmare la glassa su tutta la superficie della colomba.
  • Siate MOLTO delicati per evitare che la colomba di sgonfi.
  • Aggiungete delle mandorle
  • Cospargete la superficie di zucchero in granella (io l’ho dimenticata!!)
  • Coprite il tutto con una spolverata di zucchero a velo
  • Cottura
  • Cuocete a 160-170°C per 40-50 minuti nel caso di una colomba unica da 1 kg, nel mio caso forno a 180°C per circa 30-35 minuti altrimenti si seccano troppo.
  • Durante i primi 20 minuti di cottura aprite la porta del forno per pochi secondi ogni 5 minuti per fare uscire il vapore.
  • A seconda delle caratteristiche del forno, dopo 20-25 minuti adagiate un foglio di carta stagnola sulla colomba se vedete che sta prendendo troppo colore
  • Lasciate raffreddare.

Buon appetito!!! 



Aggiornamento post (ven 29 marzo):

Come vi avevo promesso vi mostro la seconda produzione "Colombifera"!!!



 
Che dite??!!

Un abbraccio....

34 commenti:

  1. Bellissime!!complimenti...ci vuole tanto tempo per farle però ne vale proprio la pena!!!BACI cRISTINA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina!!!
      Ci vogliono circa 7 ore!!!!
      Questa settimana ne farò delle altre speriamo bene!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  2. E credo che meriteranno vista la prima produzione,sono bellissime!Nonostante la cottura sembrano morbide,quindi occhio la prossima volta,son certa del successo!Bravissima cara,ancor di più perchè sei andata di braccia....io avrei scaraventato tutto,non si incordano mai...ne ho un vivo ricordo!Bacioni e buona giornata!
    p.s quelle piccine son troppo belline!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Damiana!!!
      C'è voluto un sacco di tempo...però vederle crescere così bene è stata una soddisfazione.....devo fare attenzione alla cottura...incrociamo le dita!!!!!!

      Un bacione Dami e buon inizio settimana
      Monica

      Elimina
  3. non credo di avere la pazienza per tutta questa lavorazione, mi accontenterei di assaggiare una delle vostre!!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sandra!!!
      Ti aspetto per l'assaggio...anzi ti avverto quando sforno le prossime....spero di migliorare con la cottura!!!!!

      Un abbraccio e buon inizio settimana
      monica

      Elimina
  4. Bellaaaa, se ho tempo vorrei provarla, buon inizio settimana, baci :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala poi mi dici..
      Buon inizio settimana..

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  5. Prima o poi dovrò decidermi a prepararla! Sembra proprio favolosa buon inizio di settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci vuole solo un po' di pazienza...

      Buon inizio settimana anche a te
      monica

      Elimina
  6. Anche io le vedo un pò dappertutto le colombe, ma mi limito ad ammirare, come ammiro la tua.... Non ci provo nemmeno, la sicurezza della DISFATTA mi induce a non tentare nemmeno :P
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dani!!!
      Ma figurati!!!!

      un abbraccio
      monica

      Elimina
  7. Monica.... mi dai anche la ricetta su come fare queste spettacolarità con tre figli? Li hai narcotizzati? Chiusi nello sgabuzzino? Come si fa? Ieri mattina non riuscivo neanche a fare una foto perchè Matilde doveva razzolare davanti all'obiettivo... non ho la serenità mentale! Bravissimi tu, Luca e i nanetti!!! Un bascio gioia bella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao PattyPa!!!
      Ah Ah Ah!!!! Non saprei darti una ricetta...la cosa più difficile è salvare la pasta dalle grinfie delle due bimbe che vorrebbero impastare con me...ma fortunatamente dopo due ringhi della loro amorevole mamma:))).....girano alla larga!!!!! Adri ogni tanto ti viene a chiedere di stare due minuti in braccio e poi torna subito a giocare... Insomma bisogna far coincidere i tempi di lievitazione con le richieste dei pargoli!!!!!!!!!!!!!!!

      Un abbraccione grande grande
      monica

      Elimina
  8. Ragazza mia, ma che super lavoro, e che soddisfazione deve essere stata vedere uscire la colomba mamma e tutte le sue colombine dal forno. Granella di zucchero o no, son veramente belle e sono sicura, conoscendo la tua bravura, che saranno state anche buone!
    Un abbraccio grande a tutta la meravigliosa famiglia Fotocibiamo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roby!!!!
      Come stai??!! Passato bene il weekend!!??
      Sì ne sono orgogliosa...peccato averle cotte un pochino troppo...nelle prossime devo migliorare la cottura.... Il fotografo dice che si sacrifica e le mangerà per colazione.....

      Un abbraccione grande grande anche a voi
      Monica

      Elimina
  9. Meravigliose! Ci voglio proprio provare, salvo la ricetta e poi vediamo... è difficile trovare gli stampi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lolle!!!
      Un tempo faticavo parecchio a trovare gli stampi..adesso diciamo che sono diventati "di moda" quindi almeno dalle mie parti si trovano in diversi negozi di casalinghi o negozi tipo le vecchie Drogherie...ne ho una dalle mie parti che ha qualunque cosa possa venire in mente di più strano... e poi naturalmente li trovi facilmente su internet ma forse ora per Pasqua è un po' tardi....

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  10. Ciao bellissime colombe, complimenti!!!
    Un abbraccio a presto!

    RispondiElimina
  11. Sembrano perfettamente riuscite, brava! Con il lievito di birra ho provato la ricetta di Adriano di Profumo di lievito, anche quella è eccezionale, questa settimana mi cimento anche io!
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cadè!!!
      Adriano è un istituzione...le sue ricette sono ottime!!!!

      Un bacione
      monica

      Elimina
  12. Super buone anche le tue!!! Bravissima Monica! :-))
    C'è un premio per te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Roberta!!
      Arrivo a trovarti....

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  13. Monica, ma sono bellissime!!
    Ma come non sei soddisfatta???..io manco ho il coraggio di provare a farle...
    dopo 3 righe mi sono scoraggiata..a parte il fatto che mi rendo conto che è necessaria l'impastatrice o la planetaria..
    Sei stata davvero brava, anche se hai dimenticato la granella di zucchero..belle, belle!!!
    Un bacione a tutta la family! Roberta
    n.b. noi qui w.e. ammalati..spero che per Pasqua....:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roby!!!
      NOn è che non sono soddisfatta...solo con la cottura ho fatto un po' di pasticcio....per il resto sono contenta, spero con le prossime di combinare altri pasticci.....

      Un bacione anche a voi
      monica

      P.S.
      Incrocio le dita per te...noi non ne possiamo più..ormai l'aerosol è parte integrante dell'arredamento di casa....

      Elimina
  14. che belle!!! Sei sempre un portento! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena!!!
      Siii figurati... senti chi parla!!!!!

      Un abbraccio stella
      monica

      Elimina
  15. Ciao carissima, grazie per l'interesse! Io sto benissimo, solamente molto molto impegnata. Non ho il tempo per aggiornare il blog e nemmeno per passare dai vostri... e se ci passo non riesco a commentarvi! Speriamo questo periodo frenetico passi in fretta perché sono stanca. Volevo postarvi qualche foto dei capretti ma per ora non ce la faccio...
    Intanto ti invidio per questa magnifica preparazione che, anche se dici che non é perfetta, é già un ottimo inizio. Io non credo ci riuscirò mai. Per ora sono già contenta di essere riuscita a trovare la farina di Manitoba, che qui in Svizzera non sapevano nemmeno cosa fosse! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stella!!!
      Sono contenta che tutto vada bene!!! e di questi tempi va benissimo avere tanto lavoro...forse da te le cose sono diverse ma qui......
      Sai alla fine non è difficile fare una colomba ci vuole solo tanto tempo....ma dai non trovavi la manitoba!!?? Allora ora non hai più scuse!!!!

      Ti abbraccio stretta stretta stellina
      monica

      Elimina
  16. ma è bellissima!!! brava!!! io non ho avuto nemmeno il tempo di pensare a farla la colomba!!! quel sito è una vera garanzia!!!
    Buona Pasqua!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ondina!!!
      Grazie mille...peccato che l'abbia cotta davvero troppo, non è bruciata ma è diventata asciutta....devo miglorare...
      Hai ragione svela un sacco di trucchetti sull'arte bianca!!!!

      Ti abbraccio e ti faccio tanti auguri di trascorrere una felice Santa Pasqua a te e alla tua famiglia!!!
      Monica

      Elimina
  17. vorrei provare a farle anche io, ma mi hai un pò spaventata con questo procedimento lunghissimo. dovrò farmi coraggio. grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enrica....
      Noo non spaventarti...questa è solo una delle tante ricette che si possono fare magari ne trovi altre più semplici e altrettanto buone....
      Dai provaci e poi dimmi come sono venute...

      Un abbraccio
      monica

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...