lunedì 8 aprile 2013

CREPES DI CECI CON ASPARAGI

Buongiorno a tutti!!!
Come state?  
Noi....lasciamo stare!!!
Passato bene il fine settimana?
Ieri pomeriggio finalmente, dopo non so più quanto tempo, è uscito il sole, un bel pomeriggio primaverile scaldato da un bel sole caldo....ed oggi...eh eh...oggi piove!! Non sia mai...ci voleva un po’ di pioggia se no finisce che la palude in cui si sono trasformati tutti i prati intorno a casa si secca!!!
Va be’...

Sembra impossibile, ma quando penso a come realizzare una ricetta, per un motivo o per l’altro, quello che poi vien fuori non è mai quello che avevo pensato.... A volte, come venerdì scorso entra in azione Pasticcio (è il mio secondo nome!) e, quelle che dovevano essere delle polpette di ricotta cotte in salsa di pomodoro, si trasformano in un polpettone cotto in forno!!! Sono brava eh!! Scommetto che voi non ci sareste mai riusciti!!! Ma io sì!!
Stavo cucinando, quando arriva a casa il fotografo....saluti, baci, urli dei bimbi, quadrupede che abbaia per festeggiare il suo padrone, corse di bimbi per tutta la casa per festeggiare il ritorno del papà e mamma che, semplicemente, si siede sul letto a chiacchierare amabilmente col consorte appena tornato e le polpette....bhe’! le polpette sono ancora sul fuoco che cuociono no...che bruciano!!! Già la cena sembra irrimediabilmente persa, si pensa già ad una pizza express, ma poi recuperando il recuperabile, il tutto si è trasformato in un polpettone cotto al forno...lo so cosa pensate...sembra una schifezza ma non lo era affatto...diciamo che era un polpettone alternativo che ai nanetti è piaciuto parecchio!!!


Con la ricetta invece delle crepes non è successa la stessa cosa, per fortuna Pasticcio non è entrato in azione, ma quelle che dovevano essere delle tagliatelle di farina di ceci con sugo di asparagi, un piattino abbastanza light, si sono trasformate in crepes di farina di ceci con crema di asparagi...non troppo light!!!


Un piattino davvero goloso che può essere considerato un primo, facendo una porzione con due crepes, oppure come un antipasto, facendo le crepes più piccole e servendone solo una.

CREPES DI FARINA DI CECI CON ASPARAGI


INGREDIENTI:

per le crepes (con questa dose ho ottenuto 10 crepes diametro 22 cm utilizzando 2 mestolini di pastella per ogni crepes, circa 60 ml):
  • 140 g farina di ceci(io Mulino Chiavazza)
  • 30 g farina 00
  • 2 uova
  • 340 g latte
  • sale
  • burro per il padellino
per la crema di asparagi:
  • 250 ml latte
  • 25 g farina 00
  • 25 g burro
  • noce moscata
  • un pizzico sale
  • 400 g asparagi
  • 30 g burro
  • sale
  • pepe
  • 150 g emmentaler

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa preparare la pastella delle crepes: unite le farine in una ciotola, unire le uova, il latte a filo mescolando con le fruste fino ad ottenere una pastella senza grumi, aggiungete un pizzico di sale e dopo aver coperto con pellicola lasciare riposare 1 ora.
Passato il tempo di riposo, cuocete le crepes ungendo col burro il padellino.
Per la crema di asparagi. Pulite gli asparagi eliminando la parte dura del gambo, lavateli e lessateli con la punta rivolta verso l’alto.
Nel frattempo preparare la besciamella: riscaldate il latte e aromatizzate con la noce moscata, in una seconda pentola fare il classico roux con burro e farina, facendo sciogliere quest’ultimo ed aggiungendo la farina. Far cuocere il composto per qualche minuto quindi aggiungere il latte caldo, salate e continuando a mescolare con una frusta per eliminare eventuali grumi, fate addensare il tutto.
Una volta cotti gli asparagi tagliate i gambi a rondelle e conservate le punte per la decorazione. Fate saltare in padella i gambi con 30 g burro, fate insaporire per 5 minuti quindi salate e pepate. In un mixer frullare i gambi degli asparagi aggiungendo la besciamella e aggiustate di sale e pepe.
A questo punto una volta preparate le crepes e la crema, unite le due preparazioni spalmando due cucchiai di crema di asparagi su ogni crepes, cospargerla su tutta la superficie, e aggiungendo l’emmentaler grattugiato. Richiudete le crepes in quattro (a fazzoletto), disporle in una pirofila da forno, cospargere con altro emmentaler grattugiato, decorare con le punte degli asparagi tenute da parte e gratinare in forno per 5-10 minuti.
Servire caldo.


Buon appetito!!!

32 commenti:

  1. Ciao Pasticcio ma che carino questo nomignolo e poi i tuoi pasticci sono belli ghiotti e gustosi vorrei essere io pasticciona come te mia cara.Che belli siete tutti,mi sembra di vedervi mentre rientra il fotografo e c'è baldoria per casa.....ma anche quelle crepe non scherzano in questo periodo in campagna ho raccolto tanti asparagi e allora si và di asparagi alla grande....quanto mi piacciono! A presto
    Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ketty!!!!!
      Nooo sapessi quante ne combino!!!!! Per fortuna il blog non è un reality!!!! Eh eh....
      Anche a noi piacciono parecchio gli asparagi....una volta lo zio aveva l'asparagiera ...che spettacolo...ne facevamo scorpacciate...ahimè si è esaurita!!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  2. che meraviglia! come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Valy!!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  3. Pasticcio, questa proprio te la rubo, una ricetta fantastica!!!
    E che te lo dico a fare, belle le foto e il set, con la bilancia antica....chissà dove l'avete scovata?!?
    Io ieri ho bruciato il sugo, se ti può consolare :)
    Un abbraccio grande grande a tutta la famiglia, quadrupede compreso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Roby!!!!! Sono una vera casinara....che nervoso...per fortuna erano solo per la cena della famiglia (!!!!!!) altrimenti se ci fosse stato di mezzo il blog...nervoso doppio!!!! Ah Ah Ah!!!
      La bilancia....piace un sacco anche a me!!! Dove l'abbiamo trovata? Facilissimo in cantina....è vecchia ma ancora in uso!!!!

      Un abbraccione grande grande
      monica

      Elimina
  4. Monica ma io ti adoro... se ti avevo detto che il merluzzo non lo volevo... queste si, queste le voglio e ne cuciniamo tante (ti do una mano anche io, va bene?) perchè le ho viste e ho l'ipofisi impazzita... Ma quanto buone sono? Orca miseria!!!!
    La ciccetta sta meglio? La mia questa mattina è andata a scuola dopo tuuuuuute le vacanze di Pasqua prolungate... sembrava anche felice!
    Un bascio gioie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pattyyyy!!! Ma sai che erano proprio buone...volevo che il gusto della farina di ceci non fosse nascosto dal ripieno e con gli asparagi era proprio ottimo....mi sono riscattata dalle polpette....

      Patty..lasciamo stare...stamattina tutto pronto per l'asilo...ma niente ancora, Alice ha tossito tutta la notte...quindi ancora a casa....così devo tornare dal pediatra per il certificato...ufff... Qui ci sono state un sacco di lamentele, invece perchè non le ho portate....

      Un bacione grande tesoro
      monica

      Elimina
  5. Un'idea molto gustosa, complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giovanna!!!
      Erano davvero golose...

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  6. Ho riso tanto per le polpette!!!!
    Bellissime queste crepes,... ma 2 per me sono troppo pocheeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ciao da Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara!!!
      Alla fine ho riso anch'io...non si può essere tanto pasticcioni!!!
      Erano buonissime davvero...

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  7. ahahah ....come ti capisco ...capita anche a me solo che a differenza tua, i miei pasticci spesso sono irrecuperabili! fantastica ricetta adoro le crepes ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla anche io non mi faccio mancare le versioni irrecuperabili!!!!
      Anche io amo molto le crepes e la farina di ceci dona un gustino spettacolare...

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  8. Non sembra assolutamente una schifezza..anzi mi ispira tantissimo! Il sapore della farina di ceci con quel ripieno verduroso deve essere una delizia..bravissima :-*
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooo Consu!! La schifezza non erano queste crepes ma le polpette di ricotta che sono diventate un polpettone...non ho osato postarle!!!!!! Le crepes erano davvero buone e sono riuscita a non coprire il gusto della farina di ceci...

      un abbraccio
      monica

      Elimina
  9. Buonissime, le preparo anch'io con ripieno diverso e sono ottime :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosalba!!!
      Mi son piaciute moltissimo...non le avevo mai fatte con la farina di ceci ma le rifarò presto...mi sono piaciute un sacco!!!!!

      un abbraccio
      monica

      Elimina
  10. Con questo tempo da lupi, per il light c'é ancora tempo. Io mi devo svegliare tutte le mattine ed osservare la cima della montagna dietro casa mia innevata, quindi non ci penso ancora alla dieta estiva. Poi con dei piatti così che ci penserà mai?! Un salutone a te cara amica e a Luca, sempre impeccabile con le sue foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elle!!! Sempre super impegnata?!!? Come stai!!??
      Anche qui il caldo sembra davvero ancora lontano...non fa altro che piovere....è che con questo tempaccio anche la produzione di frutta dei prossimi mesi è a rischio....uff....

      Un abbraccio grande stella...
      monica

      Elimina
  11. Beh se poi trasformi la ricetta originale in una roba così, ben venga, no?? Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Polpi!!!
      Ahimè non sempre le mie trasformazioni vanno a finire così a buon fine!!!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  12. Grazie per la compagnia quotidiana e per le splendide idee proposte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille a te....
      adoro leggere i vostri messaggi!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  13. Ciao pasticciona!! Mi sarebbe piaciuto vedere il tuo polpettone, scommetto che era bello e buono!!! :-))
    Queste crêpes mi piacciono tanto, è da un po' che voglio provare la farina di ceci nell'impasto...quindi segno anche questa ricettina!!!
    Per i bimbi è così finché sono piccini...ma sono così teneri da piccoli...quindi anche se si ammalano che importa! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roby!!!
      Alla fine era buono ma davvero molto poco fotogenico!!!!!
      Le crepes invece meritavano sia la foto che soprattutto l'assaggio!!!!
      Io amo queste farine....la farina di ceci ha un gusto delicato che anche nelle crepes così farcite rimane senza essere coperto.....mi son piaciute parecchio!!! Dimmi poi cosa ne pensi...tu sei il mio tester di fiducia!!!!
      Sì Sì lo so tenerissimi...io li adoro, sono la mia vita...ma non nego di essere un po' in debito di energia in questo periodo...diciamo proprio che mi sento una vera schifezza...quasi come le mie polpette!!!!

      Un abbraccio tesoro
      monica

      Elimina
  14. Ma santo cielo, cosa avete nelle mani? L'oro di Mida? Trasformate tutto in cose meravigliose!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cioa Bianca!!!
      Mi hai letto nel pensiero..oggi stavo venendo a trovarti ma poi sono stata distratta dai miei nanetti.....
      Grazie mille dei complimenti...avessi visto le mie polpette!!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  15. Ahahahahahah!!
    Modalità pasticcio OOOOOON!!! :-)
    Però le crepes sono state risparmiate!!
    bellissime e stra buone!

    RispondiElimina
  16. Sono strepitose queste crepes trasformiste Monica! Ecco come si trasformerà il mio mezzo sacchetto di farina di ceci dimenticato in dispensa :). Un bacione a tutti voi!

    RispondiElimina
  17. Pasticcio mi sembra davvero in gamba,nel senso che riesce a recuperare alla grande,soprattutto riuscendo a non buttar niente!E le crepes,nonostante Pasticcio,se ne sia stata tranquilla,mi sembrano deliziose...un primo importante ma leggero,brava come sempre!Un bacione tesoro e goditi il marito...che le polpette si posson sempre rifare!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...