lunedì 14 ottobre 2013

RAVIOLI DI CASTAGNE CON RICOTTA E MOZZARELLA

Ciao a tutti!

Finalmente qualche giorno fa ho trovato la prima farina di castagne...non ho potuto ignorarla...ed è finita immediatamente nella mia dispensa. L’amore per questo ingrediente mi è stato insegnato da mia nonna materna.



Quando era giovane per buona parte dell’anno le castagne e tutto ciò che ne derivavano erano la loro principale fonte di vita...definiva l’albero del castagno come l’albero del pane (definizione che ho ritrovato molte altre volte) perché da esso dipendeva molta della loro vita...con la legna costruivano ciò che gli serviva e si scaldavano durante l’inverno, raccogliendo le foglie cadute facevano la lettiera agli animali e poi con le castagne si sfamavano mangiandole fresche (bollite o arrostite o per arricchire altre preparazioni) o facendole seccare per poi trasformarle in farina o utilizzarle direttamente (dopo averle ammollate in acqua) nelle minestre, nei risotti o in qualunque altre pietanza la fantasia gli suggerisse...


Così tra le sue ricette molte erano preparate con la farina di castagne...ricordo che quando preparava le trofie oppure la polenta dolce ne preparava sempre delle enormi quantità in modo che potessero bastare anche per le famiglie delle sue due figlie...ed è in questo modo che il mio amore per questo ingrediente è nato...


Naturalmente non mi sono fermata alle sue ricette ma la farina di castagne è finita in diverse preparazioni sia dolci che salate....oggi l’ho utilizzata per preparare dei ravioli...volevo ricreare un contrasto tra il dolce della farina di castagne e il suo ripieno, così alla ricotta ho unito della mozzarella e poco parmigiano reggiano in modo da ottenere un ripieno salato e quindi in contrasto con la pasta...una volta cotti in abbondante acqua li ho conditi con un filo di burro fuso aromatizzato con della salvia fresca.

RAVIOLI DI CASTAGNE CON RICOTTA E MOZZARELLA


INGREDIENTI per 5 persone:

per la pasta:

  • 200 g farina castagne
  • 200 g farina 00
  • 6 uova
  • poco vino bianco
  • un pizzico di sale
per il ripieno:
  • 500 g ricotta
  • 200 g mozzarella di bufala
  • 50 g parmigiano reggiano
  • un pizzico di sale
per condire:
  • Burro q.b.
  • 3 foglie salvia

PROCEDIMENTO:

Con queste dosi ho ottenuto circa 150 ravioli.

Per prima cosa preparare la pasta: setacciate le due farine, create la fontana ed aggiungete un pizzico di sale e le uova. Impastate lentamente iniziando ad incorporare la farina dall’esterno ed aggiungete poco vino bianco necessario per ottenere un bel impasto liscio ed omogeneo. Lasciate riposare la pasta almeno mezz’ora coperta.
Nel frattempo preparare il ripieno: per prima cosa passate la mozzarella nello schiacciapatate e lasciatela scolare qualche minuto. Quindi in una ciotola unite la ricotta, il parmigiano grattugiato e la mozzarella. Amalgamate per bene e aggiustate di sale. 



Ora potete formare i ravioli. Prendete una porzione di pasta (avendo cura di avvolgere nella pellicola il resto della pasta in modo che non si secchi) e tirate la sfoglia sottile. Su un piano infarinato (ho utilizzato della semola per spolverare il piano di lavoro) stendete delle sfoglie rettangolari e disponete l'impasto per il ripieno a mucchietti distanziati tra loro utilizzando un cucchiaino di ripieno per raviolo, disponete sopra un'altra sfoglia della stessa larghezza, tenete presente che ogni raviolo dovrà essere grande circa 3,5 cm x 3,5 cm. Fate una leggera pressione lungo i bordi in modo che il ripieno non esca, e tagliate i ravioli con una rotella dentellata. 



Cuocere in acqua abbondante salata per 4-5 minuti e condire con burro fuso aromatizzato con foglie di salvia fresca.


Buon appetito!



Con questa ricetta partecipo al contest “Pastissima” di Chezuppa.it 






 

56 commenti:

  1. Io non l'ho mai provata e ora sono curiosa... la foto del raviolino tagliato a metà mi mette fame! Bravissima Monica :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero non l'hai mai provata??!!
      A me piace moltissimo sia nei dolci che nel salato...

      Un abbraccio e buona settimana
      monica

      Elimina
  2. Squisitissimi...E la farina di castagne mi piace moltissimo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piace un sacco....

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  3. ... e che io in queste sperimentazioni mi blocco.... a questo non piace il cecio, a quell'altro nun ce piace la castagna, quell'altra vede verde e sviene.... me pozz mai magnà tutt'io? Monica mia sei super!!!!! Un bascione e in bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AhAhAhAhAh come ti capisco!!! Io con la farina di castagne gioco in casa...i miei figli ci sono abituati sin da piccoli...ma con le altre sperimentazioni è un gran pasticcio!!!!!!! E già non ci possiamo mangiare tutto noi....oh Patty sto lievitando meglio della tua criatura....che roba!!!!

      Un abbraccio stretto stretto tesoro
      monica

      Elimina
  4. Cara Monica, sai che non ho mai provato la farina di castagne? Guardando la foto dei tuoi splendidi ravioli mi viene troppa voglia di provarla, proprio con la tua meravigliosa ricetta, sicuramente buonissima..inoltre i tuoi ravioli hanno un aspetto veramente bellissimo e troppo invitante, e il ripieno mi piace tantissimo:)) bravissima come sempre!!!!:))
    un bacione e buona settimana!!!
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti resta che provarla!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  5. Non li ho mai assaggiati ma saranno ottimi e poi io adoro le castagne e a vederli mi viene l'acquolina in bocca! Un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io amo molto le castagne...da bimba era un gioco andare a rccoglierle!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  6. Amo la farina di castagne e non vedo l'ora di andare dal mio fornitore per acquistarla...dolci e salati sono decisamente esaltati dalla castagna e questo piatto è meraviglioso e anche le foto sono uno spettacolo!!Baci,imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione...dona agli impasti un aroma favoloso!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  7. Bellissimi, io ho tanta farina di castagne, per la paura di rimanere senza, l'anno scorso ne ho presi 3 chili! Buona la ricetta, belle le foto, brava monica, bravo Luca:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai fatto una gran scorta...

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  8. è vero una volta lo chiamavano il pane dei poveri, ora costano più del pane! adoro le castagne in qualsiasi forma a parte "cazze sce risse" !! anche gli gnocchi sono buonissimi! ma in ravioli mai usata! un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AhAhAhAhAh...neppure io amo "cazze sce risse"!!!!!

      Un bacione
      monica

      Elimina
  9. Ottimi!! Di solito faccio il castagnaccio e ho mangiato spesso le trofie di castagne, i ravioli mai, ma sai che sono una bellezza??
    Bravi a entrambi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amo la farina di castagne e la utilizzo in diversi modi...anche a noi piacciono molto il castagnaccio e le trofie!!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  10. Ciao Monica, SPETTACOLARI sia i ravioli che le foto :) Adoro anch'io la farina di castagne ma l'ho sempre usata solo nei dolci,. devo assolutamente rimediare dopo la visione di queste meraviglie!!!
    Bravissimi!!!
    bacioni a tutti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala...è favolosa...prova a fare delle semplici tagliatelle e vedrai che spettacolo!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  11. tesoro che bel post!!
    Anche io sono alla ricerca della farina di castagne che a dire il vero è già presente al super ma non mi fido, ho timore che sia vecchia e sto aspettando ancora un po', voglio farci il pane , mentre la pasta l'ho provata tempo fa e se non ricordo male con un sugo di selvaggina (sono un po' smemo ahahah)
    e poi ...CHE BELLE FOTOOOOOOOOOOOOOOO il tuo fotografo è fantastico!!
    vi abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si presta a mille interpretazioni...a noi piace un sacco nel salato anche ai miei esigenti nanetti!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  12. Bravissima cara una preparazione raffinatissima e che bell' aneddoto ci hai regalato. Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Che belli e perfetti che sono i ravioli che hai preparato.
    é tempo di castagne e bisogna consumarle al meglio.
    Buona serata.
    Inco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...infatti sono perfette per mille ricette!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  14. ...ma son perfetti....brava!!!!!!! :-))
    Un abbraccio e felice settimana cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-))))
      Buona settimana anche a te...

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  15. Perfetti! Mi piace molto usare la farina di castagne nelle preparazioni dolci o salate, proverò anche questi ravioli :)
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimmi come ti son sembrati!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  16. Sono bellissimi! Ed adoro il ripieno semplice di solo formaggio.
    Davvero complimenti alla cuoca ed al fotografo...

    Un abbraccio
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia...grazie mille..
      Volevo un ripieno delicato che non coprisse il meraviglioso gusto di questa farina...

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  17. Capperi, tu sei davvero brava!!!! Ho appena comprato le farina di castagna del Monte Amiata, la migliore per me!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...sono un'inguaribile golosa!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  18. I racconti dell'albero del pane mi affascinano molto.. il tuo post mi ricorda che sta arrivando il tempo delle castagne, una cosa che mi piace tanto:) come mi piace tanto la ricetta dei ravioli e come sono presentati:) bravissimi!
    Un bacione cari:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passavo ore ad ascoltare mia nonna nei suoi racconti...
      mi mancano un sacco quei momenti!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  19. Ma questi li conosco!!!!! Sono strabuoni, se qualcuno legge il mio commento, fidatevi e provateli!!!! Luca hai fatto delle foto bellissime, quella con la goccia è un piccolo capolavoro. Vi abbraccio, a presto un bacione a tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AhAhAh...è già...li hai riconosciuti!!!
      Tutto merito mio...ho versato il burro a rallentatore °o°!!!!!!!

      Un abbraccio forte da tutta la truppa
      monica

      Elimina
  20. senza parole.. come sempre con voi due!!
    vi abbraccccciamo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma va...cosa dici!!!!

      Stellina...un abbraccio forte anche da tutti noi!!!!
      Monica

      Elimina
  21. Qui nelle mie zone le castagne non mancavano di certo, ma ora purtroppo gli alberi sono tutti malati e non danno più frutti. Ho mangiato il pane, le frittelle, biscotti e crostate, ma i ravioli fatti con la farina di castagne proprio mai. Che spettacolo questo piatto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che lo scorso anno non ho mangiato una castagna proprio per lo stesso motivo...anche qui erano tutti malati...quest'anno va un po' meglio ma certo non si hanno i raccolti di quando ero bambina!!! Provala nei ravioli o anche semplicemente nelle tagliatelle...se ti piace, non può non piacerti così...io la adoro!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  22. Nooooooo, questo piatto è favoloso!!! Sei una maestra!
    Ma lo sai che proprio in questi giorni ci pensavo alla pasta con questa farina... chissà perchè? Non l'ho mai fatta e forse mai mangiata, ma mi è venuta in mente come un flash una ricetta che potrei fare. Il tuo impasto cade proprio a fagiolo! Se te lo "rubo", ti arrabbi?
    Vediamo, dai e poi chissà se sono all'altezza...
    Ti faccio sapere! ;-)
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che no...anzi ne sono felicissima...dimmi poi se ti è piaciuto!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  23. Sai che quando ho letto il titolo mi aspettavo una ricetta dolce? Invece mi trovo davanti dei buonissimi ravioli salati, mi sa che questi te li copio. Ottima ricetta. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero solo il titolo poteva trarre in inganno...
      Allora aspetto la tua versione... Come va la schiena!!!???

      Un abbraccio
      Monica

      Elimina
    2. Meglio Monica, non mi fa più male. Ho cominciato a fare ginnastica e spero presto di togliere anche la fascia. Grazie mille ♥

      Elimina
    3. Finalmente!!!!
      Sono contenta per te...so cosa vuol dire avere mal di schiena sempre!!!!

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  24. Devono avere un gusto delicatissimo! Li segno! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amo la farina di castagne...la utilizzerei ovunque...

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  25. Che meraviglia!!! E che foto stupende...!! Finora la farina di castagne l'ho utilizzata solo per i dolci, ma voglio cimentarmi con questi ravioli: mi hanno conquistato, complimenti!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille...sei molto genitile!!!
      Davvero non l'hai mai utilizzata per piatti salati??!! Provala vedrai che ti conquisterà...
      Dimmi poi se ti son piaciuti...

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  26. sono fantastici questi ravioli. anche io sono sempre stata abituata a mangiare tante castagne a casa. per lo più però preparazioni dolci. qua a Ferrara si fanno la "mistocchina" e la "miazza"... nenche so se i nomi son corretti ma in ferrarese ho sempre chiamato così questi dolci. i ravioli non li ho mai provati, ma devono essere davvero delicati...
    un salutone
    Nicole

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niky! Come stai!!??
      Non conosco i dolci che nomini...ma li vado subito a cercare...la farina di castagne mi piace un sacco e provo a farci un po' di tutto...a volte gli esperimenti non vanno benissimo, stavolta sono stata premiata....

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  27. Monica, si, è vero, tu sei la Regina delle preparazioni con farina di castagne, questa è una tra le migliori!!! Quanto amore in quei raviolini!!!
    Ti abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh che bel complimento...sei un tesoro!!!
      Anch'io penso che questa sia tra le migliori...erano buonissimi!!!

      Un abbraccio tesoro
      monica

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...