domenica 6 gennaio 2013

WHOOPIE PIE....non ho resistito!!! # 2

Lo sapevate che la tradizione della Befana è tipicamente italiana??!! Io no.. L’ho scoperto ieri! Dopo aver letto il bel post di Elle, dove ha raccontato come nella sua Svizzera nella notte tra il 5 e il 6 gennaio si aspetti la venuta dei Re Magi, mi è venuta la curiosità di saperne qualcosa di più sulla nostra Befana.
L’etimologia del nome Befana, è strettamente legato al nome della festa, è una derivazione infatti delle forme dialettali con cui il popolo esprimeva il termine “Epifania” (cioè manifestazione, manifestazione di Gesù agli uomini come Messia).  
La Befana è nell'immaginario collettivo un mitico personaggio con l'aspetto da vecchia che porta dolci ai bambini buoni la notte tra il 5 e il 6 gennaio. Mentre a volte lascia un po' di carbone, ai bimbi monelli. La sua origine si perde nella notte dei tempi, discende da tradizioni magiche precristiane e, nella cultura popolare, si fonde con elementi folcloristici e cristiani: la Befana porta i doni in ricordo di quelli offerti a Gesù Bambino dai Magi.
La tradizione la vuole vestita con un un gonnellone scuro ed ampio, un grembiule con le tasche, uno scialle, un fazzoletto o un cappellaccio in testa, un paio di ciabatte consunte, il tutto vivacizzato da numerose toppe colorate e vola sui tetti a cavallo di una scopa.
Attualmente il sei gennaio si festeggia in diversi modi nel mondo, ma la tradizione della vecchietta a cavallo della scopa con i vestiti stracciati esiste solo in Italia.

Veniamo alla ricetta. Oggi voglio mostrarvi il mio secondo esperimento con gli whoopie (il primo lo trovate qui), sinceramente quello che ho creato non sono sicura che possa essere ancora definito whoopie pie. I cambiamenti più evidenti li ho fatti aumentando la quantità della farina oo e sostituendone una parte con della farina di polenta del tipo fioretto (quella macinata più fine), poi ho aggiunto un cucchiaino di lievito da dolci ed infine ho aggiunto per aromatizzare del rum e poi una volta cotti e freddati ho glassato ogni metà whoopie con il cioccolato prima di riunirli col frosting al formaggio.


WHOOPIE PIE DI POLENTA RICOPERTI DI CIOCCOLATO CON FROSTING AL FORMAGGIO



INGREDIENTI:
  • 150 gr farina di mais (tipo fioretto)
  • 150 gr farina 00
  • 110 gr burro
  • 150 gr zucchero
  • un pizzico di sale
  • 80 gr farina di mandorle
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 30 gr rum
  • 90 gr latte
  • 1 uovo
  • 100 gr panna + qualche goccia di limone

Per la copertura:
  • cioccolato fondente per copertura
  • 1 noce di burro


PREPARAZIONE

Per prima cosa prendere la panna e aggiungervi qualche goccia di limone. Nella planetaria, con la frusta piatta, ammorbidite il burro a pomata, poi aggiungete lo zucchero e il sale e mescolate bene per un paio di minuti fino a quando non diventa ben cremoso. Ora aggiungete l’uovo e mescolate nuovamente ad alta velocità per ottenere un composto chiaro e morbido. Mescolate separatamente la panna acida (panna + limone) con il latte e il rum, e da parte le due farine (farina 00 + farina di mais) con il bicarbonato e il lievito; versateli alternandoli poco alla volta nella planetaria. Infine versate la farina di mandorle. Otterrete un composto denso.
Accendete il forno a 180°C e coprite 2 teglie larghe e piatte con carta da forno. Prendete un po’ di composto con un cucchiaio e fate dei monticini, più uniformi possibile in grandezza, sulla carta da forno. Distanziateli parecchio perché si allargheranno durante la cottura. Infornate per circa 10-15 minuti. Il tempo varierà a seconda della loro grandezza e del vostro forno. Saranno pronti quando i lati inizieranno ad abbronzare e la superficie rimbalzerà al tocco. Sfornate e fateli raffreddare completamente prima di assemblarli.

Una volta freddati ricoprire ogni metà whoopie con il cioccolato. Il cioccolato l’ho pesato, quindi ne ho messo 2/3 in una ciotola e l’ho fatto sciogliere nel microonde. Una volta completamente sciolto, ho aggiunto il terzo di cioccolato tenuto da parte e mescolando energicamente l’ho fatto sciogliere il più possibile. Quindi l’ho ripassato nel microonde per farlo sciogliere completamente ed ho aggiunto una noce di burro mescolando ancora. A questo punto ho glassato le varie metà whoopie, su metà di queste ho lasciato cadere sul cioccolato una granella di mandorle e messo in freezer per qualche ora.  



FROSTING AL FORMAGGIO

INGREDIENTI

  • 200 gr philadelphia
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di latte
  • 100 gr panna da montare zuccherata


PREPARAZIONE:

Frullare il formaggio con un cucchiaio di latte e uno di zucchero a velo, quando sarà liscio ed omogeneo aggiungere la panna montata zuccherata facendo movimenti dal basso verso l’alto con una spatola fino a far amalgamare bene i due composti.

Infine ho assemblato le metà whoopie col frosting di formaggio.




Buon appetito!


Con questa ricetta partecipo al contest “Whoopie! Piccole golosità in un boccone“ del blog QuandoPasta.it:





Con questa ricetta partecipo al contest “Mani in Pasta – Dolce mais” del blog Cultura del frumento:


32 commenti:

  1. Sono semplicemente meravigliosi, complimenti

    RispondiElimina
  2. Sei stupenda. Sono veramente meravigliosi, credimi! Sapori originali e ben accostati! Ti abbraccio con affetto, buon inizio di settimana! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo buona!!!!
      C'è piaciuta un sacco anche questa versione....

      Un abbraccio grosso
      Monica

      Elimina
  3. Monicaaaaaa, sei un genio! sono bellissimi, che goduria! certo che sono whoopies! e come al solito le foto sono splendide Luca. Tantissimi in bocca al lupo per il contest, spero che vinciate.
    PS Ho una scatola di latta uguale uguale alla vostra :-)
    abbracci
    giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazieeeee!!!
      Tu per me sei un'autorità in materia!!!! Quindi sono orgogliosa del risultato, anche se i tuoi a me sono piaciuti un sacco.....
      Ma dai...la scatola uguale...guarda quanto è piccolo il mondo....qualcosa di tedesco gli whoopie ce l'hanno quindi abbiamo pensato di usarla.....

      un abbraccione grosso
      Monica

      Elimina
  4. Questi sono strepitosi, sono incantata sia per la bellezza che per l'originalità! BRAVISSIMA! :D Da provare, me la segno ;) Un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei troppo gentile!!!
      Mi sono data alla whoopie-mania!!!!

      Un abbraccio
      Monica

      Elimina
  5. Risposte
    1. Ciao Silvia!
      Tutto bene le feste?

      Un abbaraccio
      Monica

      Elimina
  6. Che whoopie mania!! : )
    Anche questa ricetta aggiunta al contest, grazie mille!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pasqualino!!!
      Hai ragione sono stata contagiata da questi meravigliosi dolcetti....
      Mi piacciono un sacco!!!!!
      Grazie al tuo contest mi è venuto voglia di provarli...quindi grazie a te!

      Un abbraccio
      Monica

      Elimina
  7. che delizia!!!! questi tirano su un bel pò il morale visto che sono finite le feste.... :D
    sabrina
    http://mycherrytreehouse.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non puoi immaginare quanto ne abbia bisogno!!!

      Un abbraccio
      Monica

      Elimina
  8. Di polenta?? Wow!!! Bravissima... e in bocca al lupo x il contest!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pazza furiosa??!! vero...eh un pochino...anzi parecchio!
      Il risultato non era affatto male...a noi sono piaciuti molto....sembrano elegnati con quel vestitino cioccolatoso ma poi sono rustici...al primo morso senti la ruvidezza della farina di mais!!

      Un abbraccio
      Monica

      Elimina
  9. Monica ma che estro fantastico!!!! Senti ma visto che hai scritto della befana, perchè con questo post non partecipi al contest di Paola (Radici di Zenzero) "Curiosando"? E' una ricetta dolce, con annessa curiosità, è perfetto! in bocca al lupo per il contest per il quale già stai partecipando! Un bascio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bella!!!
      Credo che la curiosità che vuole il contest di Radici di zenzero debba esser inerente alla ricetta...io diciamo che ho divagato parecchio!!!!

      un bacionissimo
      Monica

      Elimina
  10. A me piace molto leggere le storie che riguardano il nostro immaginario, scopri sempre cose nuove. I tuoi whoopie pie, sono deliziosi, belli e sicuramente tanto buoni. Complimenti!!!Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Gio!!!!
      Mi piace andare a cercare informazioni sulle nostre tradizioni...
      hai ragione non si finisce mai di imparare....

      Un abbraccio
      Monica

      Elimina
  11. ciao Monica...grazie della tua visita che ricambio con piacere per gustarmi questi particolarissimi whoopie pie!
    un bacione e alla prossima

    RispondiElimina
  12. ciao Monica, sai che non li conoscevo questi whoopy pie, ma ora li ho ben stampati nella mia mente, sono galattici, sei bravissima
    grazie sempre per le tue parole così delicate
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sai li ho scoperti da poco...non pensavo che fossero così buoni...
      Sono un delizioso pasticcino!
      Sono felicissima di vederti qui!!!!

      Un abbraccio grande
      Monica

      Elimina
  13. Complimenti, sono riuscitissimi!

    RispondiElimina
  14. Wow Monica, che sorpresa mi hai fatto! Sono felicissima di aver dato avvio a questa tua curiosità sulla befana... È proprio vero che a volte prendiamo come banali le nostre tradizioni, mentre di banale non c'é proprio niente e, anzi, alcuni non le conoscono. E poi si può sempre imparare qualcosa di nuovo... qualcosa che ci permetta di capire la vera essenza della tradizione (che non é solo ricevere regali!). Sei grandissima!
    E questi whoopies di polenta?? Troppo originalissimi! In bocca al lupo per il contest... e complimenti al tuo fotografo, perché la prima foto supera sé stessa!! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elle! Ci tenevo tanto al commento di una grande fotografa come te! Speravo che apprezzassi il risultato che ho ottenuto per la foto della scatola di metallo. Rispetto ad altre sembra una foto banale ma tu sai bene la difficolta' di fotografare una scatola di metallo con le sue superfici riflettenti.
      Un abbraccio.

      Luca

      Elimina
    2. Hai fatto felice il mio fotografo notando la prima foto....pensa che io gli ho detto che non mi faceva impazzire....non ti dico cosa mia ha detto!!!!
      Lo sai io amo le tradizioni...vorrei riuscire a tramandarle e farle conoscere e conoscerle io stessa sempre di più....hai ragione non si finisce mai di imparare...e grazie dell'idea che mi hai suggerito!!!!!

      Un abbraccione grande grande
      Monica

      Elimina
  15. bellissimi e golosissimi, io voto per i tuoi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!!!
      Sei troppo gentile!!!!

      Un abbraccio
      Monica

      Elimina
  16. Cosa mi sono persa! Sono deliziosi, bellissimi!! E devono essere proprio buoni!!!Complimenti a tutti e due , per il dolce e per le foto , bravissimi!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...