giovedì 15 novembre 2012

POLLO AL FORNO

-->
Questa ricetta è un classico di ognuno di noi, e anche nella mia ricetta non c’è nulla di innovativo…è un classico che più classico non si può, ma proprio perché è una ricetta estremamente collaudata è buonissima. Se poi ci si aggiungono un po’ di patate tagliate a tocchetti non troppo piccoli…bhè siamo a cavallo, anche i miei pargoletti la eleggono tra le ricette a loro preferite…

E’ uno di quei piatti che io definisco “salva cena”….si prepara praticamente da solo e nel frattempo si possono fare mille altre cose….e sinceramente le cose da fare non mi mancano mai….

Certo che i tempi cambiano parecchio, quando ero piccola e andavamo a mangiare dalla nonna, questo era un piatto della domenica…e chissà perché, ma il gusto che ricordo in quel piatto non lo riesco mai a riprodurre nel mio…eppure gli ingredienti sono gli stessi, ma il pollo della nonna era il pollo della nonna e basta!!!!!!

Oltre alla patate al forno per i piccoli, l’ho accompagnato con del cavolo verza fatto tipo crauti….ricetta tra le preferite di mio marito.


POLLO AL FORNO




INGREDIENTI per 2 adulti e 3 pargoletti:

·      5 sovracosce di pollo
·      4 fusi di pollo
·      5 patate medie
·      1 cipolla
·      2 carote
·      olio extravergine di oliva
·      brandy
·      rosmarino
·      sale qb


per i crauti:

·      1 verza
·      1 cipolla
·      1 carota
·      olio extravergine di oliva
·      ½ tazzina di aceto bianco di vino
·      2 cucchiaini di zucchero
·      sale qb




PREPARAZIONE:

Come prima cosa pulire il pollo eliminando la pelle ed eventuali parti grasse. Quindi nello stesso tegame che poi metterete in forno, mettere dell’olio extravergine di oliva (non do mai le quantità dell’olio, secondo me è un ingrediente che ognuno deve regolarsi da solo, a seconda del gusto), mettere sul fuoco e far rosolare per bene i pezzi di pollo. Una volta che sono belli colorati sfumare con il brandy e lasciar evaporare (il brandy gli dona un gusto un po’ dolciastro). Spegnere il fuoco, aggiungere le patate, sbucciate e tagliate a tocchetti non troppo piccoli, le carote a tocchetti, la cipolla a rondelle e due rametti di rosmarino. Accendere il forno a 200°C e infornare il pollo per 45 minuti girando spesso i vari pezzetti. Il tempo è molto indicativo, dovete regolarvi voi e spegnere prima che il pollo si secchi troppo.
Un volta cotto, servire ben caldo.

Oltre alle patate, l’ho accompagnato con del cavolo verza: in una padella abbastanza capiente, ho preparato il soffritto con cipolla e carota lasciandolo un po’ grossolano (mi piace il contrasto dei colori tra il cavolo e la carota) in olio extravergine di oliva. Quindi ho aggiunto il cavolo tagliato a striscioline sottili, l’ho lasciato stufare per 30 minuti aggiungendo un po’ d’acqua ogni tanto. Una volta tenero aggiustare di sale e aggiungere l’aceto bianco e lo zucchero. Lasciare insaporire ancora qualche minuto.
A differenza di altre pietanze, il cavolo preferisco servirlo non troppo caldo in modo da poterne apprezzare a pieno il gusto.

Mi sembrava di scrivere la ricetta più semplice del mondo, e alla fine ho scritto il post più lungo!!!!

Buon appetito!

12 commenti:

  1. bellissime foto come sempre!un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Grazie mille!!!

    Un bacione
    Monica

    RispondiElimina
  3. hai ragione, è un classico ma ognuno lo interpreta a proprio modo e la tua interpretazione mi piace moltissimo!complimenti anche per le foto! baci e buona giornata!

    RispondiElimina
  4. Grazie troppo gentile!!!

    Un bacione
    Monica

    RispondiElimina
  5. Hai ragione, chissà perchè il pollo arrosto lo lego sempre al pranzo della domenica. Eppure ora si cucina tranquillamente anche nella settimana....Belle come sempre le foto e la presentazione:)
    Buon pomeriggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poi se hai dei pargoletti un po'...
      diciamo esigenti (per essere gentili)...
      anche più volte alla settimana...

      Un bacione
      Monica

      Elimina
  6. Un grande, intramontabile classico! :)

    RispondiElimina
  7. delizia pura...e le foto?sono da copertina...baciotti ^_^

    RispondiElimina
  8. Monica le tue ricette saranno anche buone.... ma orca le foto di Luca che belle che sono!!!! Bravissimi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!!!
      sei troppo forte!!!

      Un bacione
      Monica

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...